MotoGP | Presentazione Ducati 2020: Gigi Dall’Igna, “L’unica cosa che ci interessa è vincere”

"Abbiamo lavorato in ogni settore" ha aggiunto il General Manager di Ducati

MotoGP | Presentazione Ducati 2020: Gigi Dall’Igna, “L’unica cosa che ci interessa è vincere”MotoGP | Presentazione Ducati 2020: Gigi Dall’Igna, “L’unica cosa che ci interessa è vincere”

Motomondiale 2020 Presentazione Ducati Team MotoGP – E’ stata presentato a Bologna, presso lo storico Palazzo Re Enzo, il team Mission Winnow Ducati per la stagione 2020.

Durante l’evento è stata svelata la livrea delle Desmosedici GP 20 con cui la squadra italiana disputerà il Campionato Mondiale MotoGP 2020. Nel corso della presentazione ha parlato anche il General Manager di Ducati, Gigi Dall’Igna, che ha fatto il punto sullo sviluppo della moto e sulle aspettative per il 2020.

Dichiarazioni Gigi Dall’Igna Presentazione Ducati GP20 MotoGP

“Abbiamo lavorato molto sulla ciclistica durante l’inverno. Abbiamo migliorato il telaio, il forcellone e l’aerodinamica e continueremo ancora a sviluppare. Il regolamento non permette di fare grosse novità, quindi siamo un po’ in gabbia dal punto di vista delle alette. Sulla carta e con le simulazioni siamo riusciti a lavorare, ma solo in pista avremo un reale riscontro. Anche lato motore abbiamo fatto miglioramenti, punto in cui la Honda è cresciuta molto, quindi dobbiamo riuscire a riportate a casa il margine che avevamo negli anni passati. Alla fine non possiamo parlare di miglioramento assoluto, è sempre relativo rispetto agli altri. Dobbiamo capire gli altri cosa hanno fatto per avere una misura. Marquez è stato il più veloce lo scorso anno, ed è stato difficile mettere in campo strategie per attenuare. Sicuramente credo che sia chiaro che Marquez sia il riferimento sullo stile di guida. Ha inventato un nuovo stile di guida. Gli altri stanno cercando di imitare e capire cosa fare per stare al passo. Questo credo sia chiaro. Ogni pilota deve migliorare le proprie attitudini. Parlare con i piloti è sempre difficile e fare in modo che facciano la differenza non è facile. Questo fa parte del nostro lavoro e vedremo se lo avremo fatto al meglio. Il contratto? Firmarli il prima possibile non è sempre la mossa giusta. Qualche pilota è sicuramente vero che bisogna fare così, per altri è diverso. Ho avuto spesso la sensazione che alcuni piloti sotto pressione rendono al meglio.”

Gigi Dall’Igna e le responsabilità presentazione Ducati GP20 MotoGP

“Trovare responsabilità precise è la cosa peggiore che possiamo fare. Incolpare il pilota o la moto dal punto di vista tecnico non va mai bene. Vinciamo e perdiamo tutti insieme. Arrivare secondi per noi vuol dire perdere, Dobbiamo tutti fare il meglio per ottenere il risultato. L’unica cosa che ci interessa è vincere.”

Gigi Dall’Igna novità tecniche Presentazione Ducati GP20 MotoGP

“Un buon tecnico deve mettersi al limite del regolamento, solo lì si trovano i risultati. Noi continueremo a lavorare così, ma con un regolamento stabile è difficile trovare novità. Nell’automobilismo i regolamenti sono in continua evoluzione ed è più facile trovare nuove soluzioni.”

Gigi Dall’Igna su Johann Zarco Presentazione Ducati GP20 MotoGP

“Zarco? Gli ho detto quello che avrebbe potuto fare con il suo contributo. E’ un pilota abituato a guidare moto diverse dalla nostra. Quando uno arriva così senza pregiudizi guidando come sa fare aiuta a capire meglio i limiti, perché il pilota cercherà di fare qualcosa che la moto non è in grado di fare. Credo che il contributo di Zarco sarà questo.”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati