MotoGP | Caso doping Iannone: arriva il deferimento, è lotta contro il tempo

Il 4 febbraio il pilota dell'Aprilia dovrà presentarsi alla disciplinare della Fim

MotoGP | Caso doping Iannone: arriva il deferimento, è lotta contro il tempoMotoGP | Caso doping Iannone: arriva il deferimento, è lotta contro il tempo

Motomondiale MotoGP – Arriva una speranza per Andrea Iannone; dopo la conferma delle controanalisi sul campione B dell’urina prelevata in occasione del GP della Malesia (clicca qui per saperne di più) arriva il deferimento.

Il pilota abruzzese dell’Aprilia dovrà presentarsi il prossimo 4 febbraio alla disciplinare della Fim. Sarà una lotta contro il tempo e la Gazzetta dello Sport ha precisato che il deferimento è arrivato sabato 18 gennaio.

L’udienza si svolgerà davanti alla Corte Disciplinare Internazionale della Fim. In caso di assoluzione (la difesa punta sui minimi valori emersi e sulla contaminazione alimentare da carne, 1150 nanogrammi per millilitro di urina, ndr) il pilota potrebbe addirittura partecipare ai test di Sepang, in programma dal 7 al 9 febbraio.

Solo ipotesi al momento, ma una luce di speranza si è accesa per il #29. In caso di squalifica invece la pena inflitta può andare da una semplice reprimenda a 4 anni.

Ricordiamo che Iannone si è sempre detto innocente e con la coscienza a posto (clicca qui per saperne di più)

MotoGP | Caso doping Iannone: arriva il deferimento, è lotta contro il tempo
3.1 (62.5%) 8 vote[s]
Leggi altri articoli in In evidenza

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati