MotoGP | Gp Valencia Gara: Jorge Lorenzo, “Vado via a testa alta e molto orgoglioso”[VIDEO]

"In questo momento penso che sarà una decisione permanente, ma sono aperto ad ascoltare tutte le possibilità" ha aggiunto il maiorchino

MotoGP | Gp Valencia Gara: Jorge Lorenzo, “Vado via a testa alta e molto orgoglioso”[VIDEO]MotoGP | Gp Valencia Gara: Jorge Lorenzo, “Vado via a testa alta e molto orgoglioso”[VIDEO]

MotoGP Gp Valencia Honda Repsol Qualifiche – Con un tredicesimo posto al Gran Premio di Valencia, si conclude la carriera di Jorge Lorenzo.

Il pilota della Honda partito nelle retrovie ha seguito il piano anticipato ieri, stare fuori dai guai nelle prime fasi di gara e concludere per poter festeggiare sotto la tribuna. Queste le parole del maiorchino rilasciate a Sky Sport MotoGP al termine della gara.

Dichiarazioni Jorge Lorenzo Repsol Honda Team GP Valencia Gara

“Una giornata felicissima. Le condizioni erano molto difficili con il freddo e il vento a metà gara. Era difficile finire, ci sono state molte cadute. Quando ho visto che il feeling non era buono non ho potuto fare il passo avuto nel weekend, ho solo voluto essere costante. Ho cercato di non fare altro se non di finire questa gara intero per festeggiare con tutto il mio fan club, con tutti i fans che sono venuti qua oggi. Sono contento di poter festeggiare con la squadra questa tripla corona, che sembrava impossibile però è stata raggiunta. Ovviamente con le vittorie di Marc, ma alla fine ho potuto prendere anche io 3 o 4 punti, quindi sono molto contento. La squadra è molto contenta e questa giornata è molto importante per me ma anche loro. Una delle cose che ho imparato in questa vita è che non puoi mai dire mai, nella vita tutto può cambiare. In questo momento penso che sarà una decisione permanente, ma non si sa quello che uno può sentire tra tre quattro cinque mesi o un anno. Sono aperto ad ascoltare tutte le possibilità, perché nella vita si possono fare tante cose, e vediamo quello che arriva. 17 anni di gare molto belle, quasi 300, con tante vittorie, tanti campionati, non posso chiedere di più. Vado via a testa alta e molto orgoglioso, vediamo cosa mi aspetta nel prossimo capitolo della mia vita”.


Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

2 commenti
  1. Avatar

    MSC crociere

    17 Novembre 2019 at 18:11

    Credo e spero che tornerà dopo aver risolto i problemi fisici e aver ritrovato la fiducia nei propri mezzi. La motogp ha ancora bisogno del Lorenzo che tutti conosciamo, tipo quello del 2013 o del 2015 altrimenti Marquez vincerà ancora per molti anni di fila. In Avintia avrebbe potuto rinascere ma ci sta che non abbia accettato. Ha le pile troppo scariche ora, viene da 3 anni difficilissimi ed ha bisogno di ritrovarsi fisicamente e mentalmente.
    Forza Jorge!

  2. Avatar

    TONYKART

    18 Novembre 2019 at 16:10

    Capisco che è un personaggio importante nel motomondiale ma bisogna anche avere rispetto della sua vita e mi sembra arrivato il momento di lasciarlo andare anche se con dispiacere ringraziandolo per i bei momenti che ha regalato,questo dovrebbe pensarlo anche chi non è suo tifoso come me …

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

MotoGP

MotoGP | La Ducati non molla Johann Zarco

Il Francese a colloquio con Dall'Igna e Ciabatti
Condividi su WhatsAppMotomondiale MotoGP 2020 – Il futuro di Johann Zarco in MotoGP è ancora “vivo”, questo nonostante l’imminente annuncio