MotoGP | Gp Valencia Qualifiche: Zarco, “Voglio un top team, Avintia non lo è”

"L'obiettivo è la Honda, altrimenti preferisco tornare in Moto2" ha aggiunto il francese

MotoGP | Gp Valencia Qualifiche: Zarco, “Voglio un top team, Avintia non lo è”MotoGP | Gp Valencia Qualifiche: Zarco, “Voglio un top team, Avintia non lo è”

MotoGP Gp Valencia Qualifiche – Johann Zarco ha chiuso le qualifiche del Gran Premio di Valencia, ultima tappa del Motomondiale 2019, in tredicesima posizione.

Più dei risultati in pista però, a tenere banco è la discussione sul futuro del francese. L’addio di Lorenzo dopo la gara spagnolo ha creato un vero e proprio maremoto. In molti puntano a quella sella, ma i candidati certi sono solo Zarco e Alex Marquez. Inizialmente sembrava che il fratello del neo Campione del Mondo della Moto2, Marc, non fosse convinto della scelta, ma che si sia poi ricreduto. A quel punto per Zarco si sarebbe aperta la porta verso la Ducati, in particolare nel team Avintia, come riportato da Motorsport.com.

Dichiarazioni Johann Zarco Gp Valencia Qualifiche

“Mi sto concentrando sul presente, su ciò che posso fare sulla moto. Ho intorno a me persone che possono trovare con me anche in futuro, ma non è tutto nelle mie mani perché ci sono molte cose che devono accedere per prendere il posto di Jorge o stare con la Honda. Voglio una buona moto, in una buona squadra e poi lavorare su me stesso, perché credo in quello che posso fare. Ho visto che il feeling da quando sono tornato con più motivazione sta aumentando perché posso lavorare e migliorare. Avintia? Non ne ho idea. Non ci penso molto e lascio che le persone lavorino per me questo fine settimana. Ma, come ho già detto, voglio una squadra d’eccellenza con una buona moto, e per me Avintia non è una squadra d’eccellenza. Pertanto, se devo accontentarmi di quel posto preferisco la Moto2. L’obiettivo al momento è la Honda.”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

1 commento
  1. Avatar

    MSC crociere

    17 Novembre 2019 at 12:54

    A me sembra tanto che Zarco stia scherzando un po’ troppo col fuoco..è si un due volte campione del mondo, ma deve anche tenere conto che il suo bilancio in motogp non è cosi eccezionale. In KTM ha miseramente fallito, con Honda tutto sommato sta facendo quello che fa Nakagami e i risultati di Quartararo e Morbidelli ridimensionano anche quelli che per lui sembravano risultati eccellenti in Yamaha.
    Di questo passo rimarrà a piedi

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

MotoGP

MotoGP | La Ducati non molla Johann Zarco

Il Francese a colloquio con Dall'Igna e Ciabatti
Condividi su WhatsAppMotomondiale MotoGP 2020 – Il futuro di Johann Zarco in MotoGP è ancora “vivo”, questo nonostante l’imminente annuncio