MotoGP | Gp Malesia Gara: Alex Rins, “Non è stato possibile superare Rossi e Dovi”

Mir: "Condizioni davvero estreme"

MotoGP | Gp Malesia Gara: Alex Rins, “Non è stato possibile superare Rossi e Dovi”MotoGP | Gp Malesia Gara: Alex Rins, “Non è stato possibile superare Rossi e Dovi”

MotoGP Gp Malesia Sepang Suzuki Ecstar Gara – Quinta e decima posizione per gli alfieri del team Suzuki nell’ultimo Gran Premio della Malesia, penultimo appuntamento di questo mondiale 2019 di MotoGP. Al termine di una gara sofferta, Alex Rins è riuscito a giocarsi il podio con Andrea Dovizioso e Valentino Rossi, anche se il risultato finale non ha premiato la caparbietà dello spagnolo (quinto sotto la bandiera a scacchi.ndr).

Mir ha invece sofferto le condizioni estreme della pista di Sepang, con il caldo e l’umido che hanno penalizzato e non poco la sua guida (lo spagnolo non si è ancora ripreso dal brutto incidente di Brno.ndr). Per lui comunque una buona top ten e punti importanti per il mondiale piloti.

Dichiarazioni Alex Rins Gp Malesia Sepang Gara

“E’ stata una gara davvero difficile. Ho cercato di dare il massimo, ma la pista era molto calda e umida. All’inizio ho patito la mancanza d tradizione, ma fortunatamente la situazione è migliorata nel corso della gara, aspetto che mi ha permesso di agganciare Rossi e Dovizioso. Alla fine non è stato possibile superarli, ma tutto sommato sono felice del quinto posto. Non vedo l’ora di volare a Valencia e di godermi l’ultima gara della stagione”.

Dichiarazioni Joan Mir Gp Malesia Sepang Gara

“E’ stata la gara più dura della mia vita. Fisicamente ho sofferto parecchio e alla fine non riuscivo a respirare bene. Purtroppo tutto questo deriva dalla lesione polmonare che ho subito a Brno e le condizioni di oggi dimostrano che non sono ancora guarito del tutto. La mia gara è stata ovviamente influenzata, ma alla fine sono felice di aver concluso in top 10. E’ stata una bella esperienza. Adesso ci prepareremo per la gara finale di Valencia”.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati