Moto3 | Gp Malesia Gara: Dalla Porta vince ancora, Vietti chiude quinto

Terza vittoria consecutiva per il Campione del Mondo 2019 della Moto3

Moto3 | Gp Malesia Gara: Dalla Porta vince ancora, Vietti chiude quintoMoto3 | Gp Malesia Gara: Dalla Porta vince ancora, Vietti chiude quinto

Moto3 Gp Malesia Sepang GaraLorenzo Dalla Porta ha vinto il Gran Premio della Malesia classe Moto3, diciottesima e penultima gara del Motomondiale 2019 disputata al Sepang International Circuit.

La giornata si era aperta con tutti i piloti di tutte le classi riuniti al traguardo per ricordare con un minuto di silenzio Afridza Munandar, pilota della Asia Talent Cup, deceduto ieri proprio a Sepang durante la gara della serie asiatica (clicca qui per saperne di più).

Tornando alla gara Dalla Porta ha battuto Sergio Garcia su Honda e uno strepitoso Jaume Masia (KTM), che partito dal fondo dello schieramento a causa di un problema tecnico ha recuperato dalla trentesima posizione al podio.

Ottima la gara di Celestino Vietti (Sky Racing Team VR46), che nonostante una KTM non veloce in rettilineo è stato in lizza per la vittoria fino all’ultimo giro, poi un piccolo errore che lo ha fatto chiudere quinto.

Nelle prime fasi di gara a terra Rodrigo che comandava la gara, caduta che ha coinvolto anche gli incolpevoli Tatuski Suzuki e Alonso Lopez. A punti anche Tony Arbolino, Niccolò Antonelli (partito dalle retrovie e autore di una bellissima rimonta, ndr) Romano Fenati e Riccardo Rossi.

Per Dalla Porta è la terza vittoria consecutiva (Motegi, Phillip Island e Sepang), la quarta della stagione (Gp Germania prima della tripletta.)

Cronaca Gara Moto3 Gp Malesia Sepang Diretta Live

Siamo pronti per il Gran Premio della Malesia classe Moto3, diciottesimo appuntamento del Motomondiale 2019. La pole ieri è andata a Marcos Ramirez, che ha preceduto Tatsuki Suzuki (SIC58 Squadra Corse) e John Mcphee (Honda Petronas). Partirà dal fondo dello schieramento Jaume Masia, che nel giro di ricognizione ha avuto un problema tecnico poi risolto. I piloti sono in griglia, 17 i giri da percorrere si spengono i semafori, il più veloce allo start è Suzuki, che precede Ramirez e Arenas.

Attacca Arenas, che si porta al comando della gara, ma poche curve dopo il pilota del SIC58 Squadra Corse si riprende il comando.

Il primo giro si conclude così: Suzuki, Ramirez, Rodrigo, Arenas, Binder, McPhee, Migno, Lopez, Dalla Porta e Fenati. Arbolino è 14esimo.

Attacca Rodrigo che con un doppio sorpasso di porta in testa. Intanto Masia da ultimo si porta già vicino alla zona punti, 16esimo.

Continua la battaglia, Rodrigo sempre in testa, seguono Suzuki e Arenas, con il poleman Ramirez quarto davanti a McPhee, Dalla Porta, Binder, Lopez, Fenati, Arbolino e Migno.

Grande battaglia nei primi giri, ma a 12 dalla fine colpo di scena; Rodrigo perde il controllo della sua Honda e Suzuki e Lopez che seguivano non riescono ad evitarlo. Triplice caduta, fortunatamente i tre non vengono centrati da nessuno, anche se Lopez ha preso la moto di Suzuki “decollando” e poi atterrando rovinosamente.

Ancora una caduta, questa volta coinvolti il nostro Stefano Nepa e Tom Booth-Amos, riders ok. Giunti a metà gara in testa troviamo il nostro Celestino Vietti, che precede il neo-iridato Dalla Porta, Arenas, Masia, McPhee, Arbolino, Garcia, Canet, Ogura, Ramirez, Migno, Toba e Fenati.

Ancora cadute, Binder a terra e poi insieme Sasaki, Migno e Toba, tutti i riders ok. Grande battaglia tra Dalla Porta, Vietti, Arenas, Garcia, un incredibile Masia, che ricordiamo è partito dal fondo dello schieramento, McPhee, Arbolino, Canet e Ramirez.

Cinque giri al termine, Dalla Porta comanda sempre davanti a Vietti e Arenas, con Garcia Ogura e Masia in coda ai primi. Due giri al termine, Dalla Porta è sempre in testa, è sempre grande battaglia. I piloti passano per l’ultima volta sul traguardo.

Inizia l’ultimo giro, Vietti attacca e si prende la testa della gara, Dalla Porta risponde, ma Vietti nonostante una piccola imbarcata in frenata si riprende il comando. Non si arrende Dalla Porta, che è di nuovo primo e allunga dopo un contatto tra Vietti e Arenas. Ultima curva, Dalla Porta vince ancora, sul podio Garcia e un incredibile Masia. Vietti chiude quinto dietro ad Ogura.

Moto3 Gara Sepang - GP Malesia - I tempi


Pos Num Pilota Moto Team Tempo Gap
1 48 Lorenzo Dalla Porta Honda Leopard Racing 38:01.355
2 11 Sergio Garcia Honda Estrella Galicia 00 +0.410
3 5 Jaume Masia Ktm Mugen Race +0.803
4 79 Ai Ogura Honda Honda Team Asia +0.885
5 13 Celestino Vietti Ktm Sky Racing Team Vr46 +0.902
6 42 Marcos Ramirez Honda Leopard Racing +1.095
7 17 John Mcphee Honda Petronas Sprinta Racing +1.342
8 44 Aron Canet Ktm Sterilgarda Max Racing Team +2.253
9 14 Tony Arbolino Honda Vne Snipers +3.035
10 23 Niccolo Antonelli Honda Sic58 Squadra Corse +7.726
11 55 Romano Fenati Honda Vne Snipers +8.008
12 75 Albert Arenas Ktm Gaviota Angel Nieto Team +10.521
13 12 Filip Salac Ktm Redox Pruestelgp +15.542
14 25 Raul Fernandez Ktm Gaviota Angel Nieto Team +15.873
15 54 Riccardo Rossi Honda Kömmerling Gresini Moto3 +15.950
16 76 Makar Yurchenko Ktm Boe Skull Rider Mugen Race +16.064
17 84 Jakub Kornfeil Ktm Redox Pruestelgp +16.497
18 22 Kazuki Masaki Ktm Boe Skull Rider Mugen Race +16.567
19 7 Dennis Foggia Ktm Sky Racing Team Vr46 +24.161
20 61 Can Oncu Ktm Red Bull Ktm Ajo +29.330
21 69 Tom Booth-amos Ktm Cip Green Power +1:22.202

Sepang - GP Malesia - Risultati Gara

Clicca qui per entrare nella sezione Risultati e vedere tutte le statistiche

Moto3 | Gp Malesia Gara: Dalla Porta vince ancora, Vietti chiude quinto
5 (100%) 1 vote[s]
Leggi altri articoli in In evidenza

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati