MotoGP | Gp Malesia: Petrucci, “La caduta di Phillip Island ha lasciato delle conseguenze”

"L'obiettivo è la terza posizione del mondiale" ha aggiunto il ternano

MotoGP | Gp Malesia: Petrucci, “La caduta di Phillip Island ha lasciato delle conseguenze”MotoGP | Gp Malesia: Petrucci, “La caduta di Phillip Island ha lasciato delle conseguenze”

MotoGP Gp Malesia Sepang Ducati Preview -Dopo il disastroso Gp d’Astraila, chiuso pochi metri dopo il via, Danilo Petrucci ha voglia di rifarsi, prossima tappa Sepang per il Gran Premio della Malesia, penultima tappa del Motomondiale 2019.

Il pilota ternano ultimamente non sta brillando, ma a Phillip Island era riuscito a migliorare leggermente il feeling con la moto. Purtroppo la caduta alla seconda curva gli ha impedito di verificare le migliorie in gara. In Malesia, tracciato che ultimamente ha regalato gioie alla Ducati e dove nei test invernali ha brillato, ha l’occasione di rifarsi e magari recuperare punti per agguantare la terza posizione nel mondiale.

Dichiarazioni Danilo Petrucci Gp Malesia Sepang Preview

“Purtroppo la caduta di Phillip Island ha lasciato delle conseguenze e, anche se non ho nulla di rotto, la caviglia mi fa ancora molto male e ho difficoltà ad appoggiare il piede. Spero che il dolore diminuisca con il passare dei giorni e di poter gareggiare normalmente. In ogni caso, Sepang ci offre un’altra opportunità per accumulare punti e dobbiamo approfittarne. Abbiamo due gare per lottare per la terza posizione del Mondiale e per il titolo a squadre, che adesso sono il mio obiettivo principale ”.

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

1 commento
  1. Avatar

    Bubu

    30 Ottobre 2019 at 12:34

    Questo sta ancora pensando come ha fatto a vincere al Mugello …

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati