Moto2 | Gp Giappone Qualifiche: Marini si aggiudica la pole, Baldassarri in prima fila

Curiosa scenetta con Vinales che ferma Marini per una "saponetta"

Moto2 | Gp Giappone Qualifiche: Marini si aggiudica la pole, Baldassarri in prima filaMoto2 | Gp Giappone Qualifiche: Marini si aggiudica la pole, Baldassarri in prima fila

Moto2 Gp Giappone Motegi Qualifiche – Le qualifiche della classe Moto2 al Twin Ring di Motegi, teatro del Gran Premio del Giappone, sedicesima tappa del Motomondiale 2019, si sono disputate su asfalto bagnato, anche se la pioggia dopo le libere non è più caduta.

A fine sessione qualcuno, come Brad Binder e Remy Gardner ha azzardato le slick ma la scelta non ha pagato. Ad aggiudicarsi la pole position è stato il nostro Luca Marini che ha fatto registrare il miglior tempo con il crono di 2:00.985.

Per Marini si tratta della terza pole in carriera; il fratello di Valentino Rossi è stato protagonista di una curiosa “scenetta”. Mentre usciva dai box è stato “stoppato” da Maverick Vinales, che si era accorto che il #10 del Team Sky non aveva la “saponetta” sulla tuta. I meccanici hanno subito risolto l’inconveniente e Marini è potuto scendere in pista senza problemi.

In prima fila con il pilota dello Sky Racing Team VR46 partiranno anche i piloti del Team Pons Fernandez e Lorenzo Baldassarri.

Il leader del mondiale Alex Marquez (Marc VDS) aprirà la seconda fila dove troviamo anche Jorge Navarro su Speed Up e Somkiat Chantra (Team Asia).

Terza fila per Thomas Luthi (Dynavolt Intact GP), Marco Bezzecchi (KTM Tech 3) e Marcel Schrotter (Dynavolt Intact GP).

Remy Gardner aprirà la quarta fila con il decimo tempo e avrà accanto a se i nostri Stefano Manzi (MV Agusta Forward) ed Enea Bastianini (Team Italtrans). Nicolò Bulega partirà con il 17esimo tempo.

moto2 Qualifica 2 Motegi - GP Giappone - I tempi


Pos Num Pilota Moto Team Tempo Gap

Risultati non ancora disponibili.


Motegi - GP Giappone - Risultati Qualifica 2

Clicca qui per entrare nella sezione Risultati e vedere tutte le statistiche

Leggi altri articoli in Moto2

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati