Superbike | Round Argentina, FP2: Bautista si conferma in vetta

Lo spagnolo precede Rea e un sorprendente Rinaldi: la lotta al titolo costruttori rimane aperta

Superbike | Round Argentina, FP2: Bautista si conferma in vettaSuperbike | Round Argentina, FP2: Bautista si conferma in vetta

Le derivate di serie tornano in pista sul Circuito San Juan Villicum per la seconda sessione di prove libere migliorando i riferimenti, deludenti, del mattino.

Con una pista più pulita, i piloti hanno dimostrato maggiore confidenza: a spuntarla è stato ancora Alvaro Bautista (ARUBA.IT Racing – Ducati), nonostante sia al debutto qui, grazie anche al fatto che i lunghi rettilinei di San Juan sono perfetti per la Ducati Panigale V4 R.

Il compagno di team Chaz Davies (ARUBA.IT Racing – Ducati), rimasto fermo per gran parte delle FP1, è riuscito a centrare il quarto posto grazie a una seconda sessione positiva.

Il neo Campione del mondo e mattatore qui lo scorso anno, Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) ha iniziato forte questa tre giorni, terminando con il secondo crono.
Le ondulazioni e i grandi cambi di direzione si adattano alla perfezione al suo stile di guida.
Il compagno Leon Haslam è invece andato incontro a una brutta caduta alla curva 15 nei primi minuti della FP2, ma è riuscito lo stesso a chiudere al settimo posto nella classifica combinata.

Tra i piloti Indipendenti, il primo è Michael Ruben Rinaldi (BARNI Racing Team) terzo a fine giornata grazie al risultato nella FP1, Razgatlioglu (Turkish Puccetti Racing) è sesto, mentre Sandro Cortese (GRT Yamaha WorldSBK) ha chiuso ottavo.

Tom Sykes (BMW Motorrad WorldSBK Team) dopo aver saltato gran parte della prima sessione, ha completato più di 25 giri, terminando al quinto posto.
Il compagno di squadra Markus Reiterberger ha provato a prendere confidenza al primo contatto con il circuito argentino ed è 17°.

Yamaha ha consolidato il proprio passo in Argentina, anche se é più indietro di quanto si aspettasse: Alex Lowes (Pata Yamaha WorldSBK Team) ha chiuso nono e Michael van der Mark decimo.

Fuori dai primi dieci troviamo Leandro Mercado (Orelac Racing VerdNatura) 12° mentre il poleman 2018 Marco Melandri (GRT Yamaha WorldSBK) è 14°.
Lo segue il suo connazionale Alessandro Delbianco (Althea Mie Racing Team) con Eugene Laverty (Team Goeleven) che si trova nelle retrovie.

Questi sono i primi sei piloti:

1.) Álvaro Bautista (Aruba.it Racing – Ducati) 1’43.614
2.) Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) +0.104
3.) Michael Ruben Rinaldi (BARNI Racing Team) +1.229
4.) Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati) +1.252
5.) Tom Sykes (BMW Motorrad WorldSBK Team) +1.320
6.) Toprak Razgatlioglu (Turkish Puccetti Racing) +1.331

Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati