Superbike | Round Magny-Cours, FP1: sul bagnato svetta Van Der Mark

L'olandese precede Haslam e Melandri. Cadono Rea e Bautista

Superbike | Round Magny-Cours, FP1: sul bagnato svetta Van Der MarkSuperbike | Round Magny-Cours, FP1: sul bagnato svetta Van Der Mark

Prima sessione di prove libere sul bagno per le derivate di serie sul Circuit de Nevers Magny-Cours, teatro del terzultimo round della stagione: la pioggia, caduta di primo mattino, ha scombinato i piani dei team e creato condizioni scivolose per i piloti, come dimostrano le cadute di due contendenti al titolo, Alvaro Bautista (ARUBA.IT Racing – Ducati) e Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK).

Nonostante sia rimasto fermo per la prima parte del turno, Michael van der Mark (Pata Yamaha WorldSBK Team) ha conquistato la prima posizione con il giro di chiusura della sua mattinata e grazie al miglioramento delle condizioni. Leon Haslam (Kawasaki Racing Team WorldSBK) si è assicurato la seconda posizione davanti al già vincitore a Magny-Cours Marco Melandri (GRT Yamaha WorldSBK) mentre Leandro Mercado si sta preparando per arrivare nel migliore dei modi al Round di casa in Argentina con il quarto tempo del turno, a precedere il favorito di casa Loris Baz (Ten Kate Racing – Yamaha).

Alessandro Delbianco (Althea Mie Racing Team) ha dimostrato di trovarsi molto a suo agio sul bagnato chiudendo al sesto posto e mettendosi alle spalle il campione del mondo Jonathan Rea. Alex Lowes è salito fino all’ottava posizione scavalcando Michael Ruben Rinaldi (BARNI Racing Team), in testa alla sessione a 15 minuti dal termine, con Eugene Laverty (Team Goeleven) a chiudere i primi dieci.

Leon Camier (Moriwaki Althea Honda Team) è tornato in forma sulle piste del WorldSBK e ha fatto vedere di avere un passo, concludendo il turno in 11^ posizione, con Alvaro Bautista 13° nelle ultime fasi dopo la caduta, mettendosi dietro il compagno di squadra Chaz Davies (ARUBA.IT Racing – Ducati). Il Team BMW Motorrad WorldSBK Team è stato protagonista di una partenza calma con Tom Sykes che ha accelerato il proprio ritmo a mezz’ora dalla fine del turno, scivolando al 18° posto dopo non essere riuscito a migliorare sulla pista che si stava asciugando, con il compagno di box Markus Reiterberger a chiudere i primi 20.

Di seguito i primi sei piloti:

1.) Michael van der Mark (Pata Yamaha WorldSBK Team) 1’51.852
2.) Leon Haslam (Kawasaki Racing Team WorldSBK) +0.223
3.) Marco Melandri (GRT Yamaha WorldSBK Team) +0.795
4.) Leandro Mercado (Orelac Racing VerdNatura) +0.868
5.) Loris Baz (Ten Kate Racing – Yamaha) +0.968
6.) Alessandro Delbianco (Althea Mie Racing Team) +1.053

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati