MotoGP | Gp Aragon: Vinales, “Ancora una volta sono la prima Yamaha”

"Sono quasi caduto due o tre volte" ha detto il pilota Yamaha

MotoGP | Gp Aragon: Vinales, “Ancora una volta sono la prima Yamaha”MotoGP | Gp Aragon: Vinales, “Ancora una volta sono la prima Yamaha”

MotoGP Gp Aragon Monster Yamaha MotoGPMaverick Vinales ha chiuso il Gran Premio di Aragon,quattordicesimo appuntamento del Motomondiale 2019, in quarta posizione.

Il pilota della Yamaha dopo una buona partenza è stato per diversi giri in lotta per il podio riuscendo a rimontare fino alla seconda posizione. Il #12 solo negli ultimi giri si è arreso al motore delle Ducati prima di Dovizioso e poi di Miller, ed ha chiuso ai piedi del podio.

Dichiarazioni Maverick Vinales Gp Aragon MotoGP Gara

“Sapevo che il secondo posto era possibile oggi, così ho spinto e spinto e spinto, ma alla fine, negli ultimi due giri, la gomma era molto al limite. Ho fatto del mio meglio. Sono quasi caduto due o tre volte a causa del posteriore e ho pensato ‘Ok, oggi devo essere quarto, che è il massimo che posso fare’. Sono davvero felice di essere stato molto forte a metà della gara. Alla fine non ho avuto abbastanza grip con le gomme per andare avanti, ma sono ancora una volta la prima Yamaha, che è importante per noi. Ho cercato di chiudere la porta in ogni modo per non far passare Dovi, ma alla fine era impossibile, sul rettilineo non avevo la possibilità di rispondere”.


MotoGP | Gp Aragon: Vinales, “Ancora una volta sono la prima Yamaha”
5 (100%) 7 vote[s]
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

3 commenti
  1. Avatar

    MSC crociere

    22 settembre 2019 at 19:24

    Gran manico e grande persona. A Misano il suo compagno di box idolatrato da migliaia di tifosi (la maggior parte dementi e antisportivi ma questo è un discorso a parte) non si è degnato di uscire un secondo a salutarli e ringraziarli per il supporto nonostante la brutta gara.
    Maverick invece dopo le interviste, prima di entrare al box è passato a salutare e scattare qualche foto con i pochi rimasti dopo l’invasione di pista. Sono piccoli gesti ma che fanno la differenza.
    E sta facendo la differenza anche in pista, oggi quarto ma a fine gara è stato pazzesco, era completamente senza gomme e non ha mollato un centimetro. Grande!

  2. Avatar

    ligera

    23 settembre 2019 at 00:11

    Non ha mollato a differenza di chi, da subito, ha alzato il ritmo di un secondino. E’ Vero, oggi era il grip della pista che non grippava.

    Grande Dovizioso
    Grande Ducati

  3. Avatar

    TONYKART

    23 settembre 2019 at 19:13

    Finalmente non deve più subire le decisioni del team dettate dal finito si Tavullia,sono contento per maverick . .

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati