MotoGP | Gp Misano Gara: P.Espargarò, “Il fine settimana è stato positivo”

MotoGP 2019: ecco le dichiarazioni di Pol Espargarò e Johann Zarco al termine del GP di Misano

MotoGP | Gp Misano Gara: P.Espargarò, “Il fine settimana è stato positivo”MotoGP | Gp Misano Gara: P.Espargarò, “Il fine settimana è stato positivo”

MotoGP GP Misano KTM Factory – Week-end positivo per Pol Espargarò e Johann Zarco nel Gran Premio di Misano, tredicesimo appuntamento di questo mondiale 2019 di MotoGP. Lo spagnolo del team KTM è riuscito a conquistare punti importanti per il mondiale, chiudendo un fine settimana assolutamente positivo. Per quanto riguarda Zarco, invece, il francese ha proseguito il periodo di adattamento alla RC19, riuscendo a terminare il GP dopo alcuni risultati estremamente negativi.

“Abbiamo iniziato la gara al secondo posto e siamo riusciti a combattere per le prime posizioni”, ha affermato Pol Espargarò. “Devo ammettere che siamo il fine settimana di Misano è stato abbastanza positivo e dobbiamo essere orgogliosi di questo. Ci sono buoni piloti e ottime moto, aspetto che ti costringe a spingere al massimo ogni singolo giro. Al momento sto controllando bene la cosa, visto che per noi è importante concludere ogni gara, raccogliendo punti”.

Sulle performance della moto ha aggiunto: “Abbiamo una buona velocità in curva, ma purtroppo perdevo tutto nella tre e nella otto. Non era molto, circa due decimi, ma alla fine del giro facevano una grossa differenza. Non vedo l’ora di salire in sella per il GP di Aragon”.

Qui le valutazioni di Johann Zarco: “L’inizio della gara è stato complicato a causa del posteriore. Ci sono voluti sei giri prima che fosse davvero pronto. E’ sempre meglio avere un pò di feeling prima di spingere al massimo col ritmo. Passo dopo passo sono stato sempre più veloce e qualche caduta mi ha permesso di guadagnare posizioni. E’ stato soddisfacente vedere la bandiera a scacchi. Adesso ci riposeremo qualche giorno e poi torneremo a lavorare per Aragon. E’ la miglio soluzione per tenerci in forma”.

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati