MotoGP | Razlan Razali (Yamaha Petronas SRT): “A Misano possiamo puntare in alto”

Il "Capo" del Team Yamaha Petronas ha fatto un bilancio della prima parte di stagione

MotoGP | Razlan Razali (Yamaha Petronas SRT): “A Misano possiamo puntare in alto”MotoGP | Razlan Razali (Yamaha Petronas SRT): “A Misano possiamo puntare in alto”

MotoGP Petronas Yamaha MotoGP – Il Team Yamaha Petronas SRT, che quest’anno ha debuttato nella classe MotoGP schierando il nostro Franco Morbidelli e Fabio Quartararo, è andato oltre le aspettative, soprattutto con il rookie francese.

“El Diablo” ha infatti ottenuto 3 pole position (quella di Jerez gli è valso il record di pilota più giovane ad ottenerla in MotoGP, 20 anni e 14 giorni) e 3 podi ed è stato costantemente nelle posizioni di vertice.

La squadra malese capitanata da Razlan Razali punta ora in alto e a Misano, dove nei test la M1 si è dimostrata davvero forte tenterà il “colpaccio”. Nessun Team Yamaha SAT ha mai vinto una gara, potrebbe essere questa la volta buona.

Dichiarazioni Razlan Razali Team Petronas SRT Quartararo Morbidelli Misano MotoGP

“Su piste veloci come Brno, Spielberg o Silverstone non abbiamo reali possibilità di vincere con la Yamaha privata – ha detto Razlan Razali a Speedweek.com – Il terzo posto di Fabio in Austria è stato il massimo. Ma su piste più lente e più tortuose come Misano potrebbe funzionare. Di certo non ci aspettavamo di essere in una posizione così fantastica dopo dodici gare nella nostra prima stagione in MotoGP. Speravamo di vedere Franky (Morbidelli, ndr) nei primi 6 e speravamo che Fabio (Quartararo, ndr) potesse essere il miglior rookie.”

MotoGP | Razlan Razali (Yamaha Petronas SRT): “A Misano possiamo puntare in alto”
5 (100%) 7 vote[s]
Leggi altri articoli in In evidenza

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati