MotoGP | Il ride through sarà un ricordo, nuove regole per il jump start

Gomma anteriore addizionale per i piloti della Moto3 e della Moto2

MotoGP | Il ride through sarà un ricordo, nuove regole per il jump startMotoGP | Il ride through sarà un ricordo, nuove regole per il jump start

Regolamento Motomondiale – La Grand Prix Commission composta dai signori Carmelo Ezpeleta (Dorna, Presidente), Paul Duparc (FIM), Herve Poncharal (IRTA) e Takanao Tsubouchi (MSMA), alla presenza di Jorge Viegas. (FIM Presidente), Carlos Ezpeleta (Dorna), Mike Trimby (IRTA, segretario della riunione) e Corrado Cecchinelli (direttore della tecnologia), in una riunione tenutasi a Red Bull Ring il 9 Agosto 2019 ha preso le seguenti decisioni:

Regolamento sportivo

Con effetto immediato

Bandiera nera con disco arancione. I piloti che ricevono l’indicazione di questa bandiera, per abbandonare la pista devono essere autorizzati da un ufficiale di gara prima di ritornare sul tracciato.

Con effetto dal 2020

La sanzione per una partenza falsa, non sarà più il “Ride Through” ma due “Long Lap Penalty” che dovranno essere fatti nei 5 giri successivi alla comunicazione.

Regolamento tecnico

Gomme per la Moto2 e Moto3

I piloti che dalla Q1 arrivano in Q2 avranno una gomma anteriore addizionale, come già succede con la gomma posteriore. Questa modifica sarà effettiva dal prossimo GP di Gran Bretagna

Materiali utilizzati per le saponette

Recentemente c’è stato il caso di un pilota con una saponetta fissata con viti di metallo che aveva generato scintille a contatto con l’asfalto. E’ proibito sin da subito utilizzare questo genere di protezioni.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati