Moto2 | Gp Austria Gara: Binder vince tra mille colpi di scena

Sul podio Marquez e Navarro, lotta fratricida tra Bastianini e Marini entrambi a terra nel finale

Moto2 | Gp Austria Gara: Binder vince tra mille colpi di scenaMoto2 | Gp Austria Gara: Binder vince tra mille colpi di scena

Moto2 Gp Austria Red Bull Ring Gara – Brad Binder si aggiudica il Gran premio d’Austria classe Moto2, undicesima tappa del Motomondiale 2019. Alex Marquez secondo allunga in classifica.

Parte bene Binder dalla prima fila che si porta subito al comando seguito dal poleman Nagashima e Bastianini. La lotta per il podio va avanti per tutto il primo giro con Vierge che in poche curve riesce a portandosi in seconda posizione.

Il gruppo nei primi passaggi rimane compatto con Binder che non riesce a fare la differenza sugli inseguitori, mentre alle sue spalle è lotta aperta. Al quarto giro brutto incidente tra Vierge e Nagashima, mentre i due sono in lotta per la seconda e terza posizione. Lo spagnolo arriva lunga e colpisce il giapponese, entrambi a terra fortunatamente senza conseguenze.

Con due dei protagonisti fuori dai giochi, Binder si ritrova con un buco alle sue spalle e con Bastianini e Gardner in lotta per il podio.

A 18 giri dalla fine si accende la lotta per il secondo posto. Un gruppo di 5 piloti composto da: Bastianini, Gardner, Luthi e Marini, si danno battaglia. La lotta permette a Binder di allungare e agli inseguitori di farsi sotto. Con un sorpasso capolavoro, tre in una sola curva, Gardner si porta in seconda posizione davanti al “Bestia”.

A 15 giri dalla fine anche il leader del mondiale, Marquez si unisce alla lotta per il podio, passando prima Marini e poi Luthi.

A 12 giri dalla fine Gardner rompe gli indugi tentando il sorpasso sul sudafricano. I due arrivano anche al contatto permettendo a Bastianini di recuperare qualche decimo. Nel frattempo il gruppo degli inseguitori continua a darsi battaglia.

A 7 giri dalla fine si replica la lotta per la prima posizione tra Binder e Gardner, con il pilota KTM che resiste ai continui attacchi. La lotta tra i due avvantaggiata tutti gli inseguitori con il gruppo che si ricompatta.

A 6 giri dalla fine arriva il colpo di scena Gardner arriva lungo in staccata, rientrando si tocca con Marquez e cade. Il pilota, rimasto in pista, viene sfiorato dalle altre moto. Fortunatamente si rialza senza conseguenze.

Nel trambusto Marini si riporta sotto Marquez, passandolo a 5 giri dalla fine, ma poche curve dopo ennesimo colpo di scena: Marini attacca Bastianini, ma perde la moto e travolge l’incolpevole pilota Italtrans. Entrambi i piloti fuori con il “Bestia” dolorante alla caviglia.

Alla fine è Brad Binder (KTM Ajo) a vincere il Gran Premio d’Austria, davanti ad Alex Marquez (Marc VdS) e Jorge Navarro (Speed Up).

Quarta posizione per Lorenzo Baldassarri (FlexBox HP 40) che chiude davanti al compagno di squadra Augusto Fernandez e Tom Luthi. Il rookie Jorge Martin (KTM Ajo) chiude settimo davanti a Marcel Schrotter e Mattia Pasini (Tasca Racing) che completa la top ten.

Fuori dai 10 Andrea Locatelli (ItalTrans) che chiude undicesimo, davanti a Nicolò Bulega (Sky Racing Team VR46), 13esimo, e Fabio Di Giannantonio (Speed Up), 14esimo. Stefano Mazi (MV Agusta Forward) chiude fori dai punti, in sedicesima posizione, lontano Marco Bezzecchi (Tech3), solo 23esimo.

moto2 Gara Austria - Red Bull Ring - I tempi


Pos Num Pilota Moto Team Tempo Gap

Risultati non ancora disponibili.


Austria - Red Bull Ring - Risultati Gara

Clicca qui per entrare nella sezione Risultati e vedere tutte le statistiche

Leggi altri articoli in Moto2

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati