MotoGP | Gp Brno: Rossi, “Smettere? Ho un contratto fino al 2020” [VIDEO]

"Sembrano quasi stufi che io corra, io bado più ai miei tifosi" ha aggiunto il pesarese

MotoGP | Gp Brno: Rossi, “Smettere? Ho un contratto fino al 2020” [VIDEO]MotoGP | Gp Brno: Rossi, “Smettere? Ho un contratto fino al 2020” [VIDEO]

MotoGP Gp Brno – Il Motomondiale è pronto a tornare in pista dopo la pausa estiva, con il Gran Premio della Repubblica Ceca a Brno.

La pausa estiva è stata caratterizzata da alcune voci che volevano Valentino Rossi prossimo al ritiro, addirittura entro la fine della stagione, voci ovviamente lontane dalla verità, visto che il pesarese ha un contratto fino al 2020, ma che unite alle parole di Lin Jarvis, Managing Director di Yamaha, (qui la news) hanno fatto stare con il fiato sospeso i tifosi del #46.

In realtà, come lo stesso Rossi ammette a Sky non ha mai neanche pensato di smettere prima della fine naturale del contratto, fissata per il 2020, ma che invece è intenzionato a lottare per e tornare nelle posizioni di vertice, come ammesso in conferenza stampa (qui la news)

Valentino Rossi parla del ritiro

“Sulle voci non c’è più bisogno che ci sia fondamento, basta pensare a quale sia la notizia che fa più notizia e se la dici sembra vera. È stato divertente sentire tutto quello che è stato detto. Il ritiro? Sono notizie inventate. Io corro quest’anno e anche l’anno prossimo. Questo non è mai stato in dubbio, lo sapevano anche quelli che lo hanno scritto secondo me. Sembrano quasi stufi che io corra, io bado più ai miei tifosi in giro, mi sa che sono di più loro di quelli che vogliono che io smetta. È la cosa più facile da dire che devo smettere, mi sembra un po’ banale. È da tanto che va avanti, non è un gran problema per me. Il mio problema sono stati i risultati deludenti della prima parte di stagione. Non possiamo aspettare il 2020, dobbiamo concentrarci sul 2019, mancano ancora moltissime gare. Ci aspettavamo di essere competitivi nelle scorse quattro, bisogna lavorare meglio, la pausa ci stava. Poi voglio fare ancor meglio l’anno prossimo, ma per adesso penso al 2019. Non mi sto trovando bene con la moto per come la stiamo guidando quest’anno, non riesco neanche a essere al livello dell’anno scorso, bisogna trovare il feeling ed essere più veloci. Prima di pensare all’anno prossimo, bisogna concentrarsi sulle prossime gare. Non mi trovo molto bene con la moto, quindi è stata molto dura fin qui. La moto non è cambiata tanto rispetto al 2018, quello che è cambiato è il modo di usarla. Quindi devo trovare il feeling giusto con la moto. Ho tanti bei ricordi a Brno, può essere la pista giusta da cui ripartire, qui ho conquistato la mia prima vittoria in assoluto, c’è sempre gusto a correre qui”.


Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati