Superbike | Round Laguna Seca, Gara1: Rea sempre più leader

Il Cannibale è tornato e prende il largo in classifica iridata

Superbike | Round Laguna Seca, Gara1: Rea sempre più leaderSuperbike | Round Laguna Seca, Gara1: Rea sempre più leader

Pochi avrebbero scommesso sulla possibilità di Jonathan Rea di rimontare il gap in classifica da Alvaro Bautista, che fino a Imola era di oltre 60 punti.
Il nord-irlandese é però il pilota in grado di vincere il titolo mondiale negli ultimi quattro anni: un campione quindi da non dare mai per sconfitto.

La rimonta è partita da lontano, da Imola, è complice gli errori dello spagnolo si é concretizzata a Donington Park, quando Rea ha preso il comando della classifica.
Ora dopo la prima gara del Geico US Round dove Bautista è incappato nell’esima caduta e Rea ha centrato ancora la vittoria, il distacco in classifica a favore del pilota Kawasaki sale a 49 punti.
Un recupero sbalorditivo di 110 punti.

“Mi sono sentito bene dall’inizio e ho trovato subito il mio ritmo. Non mi spiego la nostra velocità in queste condizioni e con queste gomme visto che non avevo provato il passo di gara. Il tempo del giro si alza di molto avvicinandosi alla fine della gara qui a Laguna Seca, per questo volevo essere consistente” – ha detto Jonathan Rea – “Abbiamo fatto un buon lavoro ma dobbiamo continuare così anche domani, soprattutto in vista della Tissot Superpole Race e di Gara 2. Stiamo a vedere che cosa succederà!”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati