Superbike | Round Donington, Gara2: weekend perfetto per Jonathan Rea

Il Campione in carica sale in testa alla classifica iridata

Superbike | Round Donington, Gara2: weekend perfetto per Jonathan ReaSuperbike | Round Donington, Gara2: weekend perfetto per Jonathan Rea

Per la prima volta in stagione il Campione in carica, l’uomo dei quattro titoli mondiali consecutivi, Jonathan Rea, si ritrova in vetta alla classifica iridata del Campionato Mondiale delle derivate di serie, grazie a uno strepitoso fine settimana a Donington Park dove ha collezionato una tripletta in gara.

Jonathan Rea si è dimostrato ancora una volta, semmai ce ne fosse stato bisogno, che una delle principali qualità di un campione è quella di rimanere lucidi e concentrati anche quando le cose non vanno come dovrebbero, anche quando il tuo rivale vince sempre: la rimonta completata dal nord-irlandese su Alvaro Bautista (ARUBA.IT Racing – Ducati) fino a un mese fa sembrava praticamente impossibile. Se è diventata realtà il merito è solo di Rea e della Kawasaki che non ha smesso di lavorare per colmare il gap con la Panigale 4V R di inizio stagione.

A dire il vero qualche colpa ce l’ha anche Bautista che nei round di Jerez, Misano e Donington Park ha collezionato ben tre ritiri, a cui si aggiunge una prestazione non di certo brillante a Imola, pista che però non conosceva: errori suoi a cui si aggiunge una Panigale diventata improvvisamente difficile da guidare.
Se lo spagnolo vorrà riprendersi la vetta della classifica dovrà invertire subito la rotta, già a partire dal prossimo round a Laguna Seca.

Tornando a Rea e alla sua straordinaria prestazione proprio davanti al suo pubblico di casa, queste le dichiarazioni al termine di Gara2: “È incredibile! È stata una storia simile a Gara 2 di Misano il duello con Toprak che è molto forte in frenata. La mia squadra mi ha dato una moto incredibile, mentalmente mi sentivo bene per affrontare questo fine settimana e sono riuscito a sfruttare al massimo il potenziale della ZX-10RR”.

“Abbiamo lavorato passo passo fin dal venerdì anche se non ero molto soddisfatto al termine delle FP1 perché il setup era un po’ lontano da quello che ci serviva. Eravamo a 0.9 dal miglior giro registrato in pista ma abbiamo comunque vinto tre gare. Sono tornato al comando del campionato, mi sembra incredibile!”

Il prossimo Round sarà a Laguna Seca, la pista dove Rea ha vinto entrambe le gare nel 2018 assicurandosi la corona. Adesso che si trova in vetta alla classifica, come userà questo vantaggio in vista del Geico US Round?

La risposta del quattro volte campione del mondo: “Amo tutto di Laguna Seca, amo stare lì. C’è un’atmosfera davvero bella negli USA in occasione del WorldSBK, i fan sono davvero entusiasti. È una pista molto impegnativa e con dei dislivelli incredibili. Devi richiedere molto alla moto perché dev’essere stabile per tutta la corsa per permetterti di essere agile”.

“È una bella pista e non vedo l’ora di essere lì ma prima, voglio godermi i prossimi due giorni. Di fine settimana come questo non se ne vedono spesso ed è il mio miglior fine settimana della stagione, sono davvero felice!”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati