MotoGP | Gp Germania Gara: Stefan Bradl, “Troppo cauto all’inizio, sarei arrivato sesto”

"In gara abbiamo provato alcune nuove parti, era una sorta di test per HRC" ha aggiunto il pilota tedesco

MotoGP | Gp Germania Gara: Stefan Bradl, “Troppo cauto all’inizio, sarei arrivato sesto”MotoGP | Gp Germania Gara: Stefan Bradl, “Troppo cauto all’inizio, sarei arrivato sesto”

MotoGP Gp Germania Honda RepsolStefan Bradl ha chiuso il Gran Premio di Germani, nona tappa del Motomondiale 2019, in decima posizione.

Il tester della Honda, in pista in sostituzione dell’infortunato Lorenzo, è stato autore di una buona prestazione. Al momento non è ancora chiaro se parteciperà al Gp di Brno in programma per i primi di Agosto, sicuramente però, la prossima teppa è la 8h di Suzuki dove correrà con la Honda.

Dichiarazioni Stefan Bradl Repsol Honda Team GP Germania

“La mia partenza è andata bene. Sono soddisfatto del passo che ho tenuto. Posso solo incolpare me stesso, forse sono stato un po’ troppo attento all’inizio. Questo ha creato il divario con Dovi, Petrucci e Rossi. Ovviamente non potevo avere lo stesso passo gara di chi corre tutte le settimane, io ho corso a Jerez l’ultima volta. La moto a inizio gara era un po’ nervosa, ma la scelta della gomma morbida era quella giusta. Se non avessi perso tempo all’inizio avrei potuto lottare per la sesta posizione. In gara abbiamo provato alcune nuove parti, era una sorta di test per HRC in condizioni di gara. Ma la gara è stata molto buona, sono molto contento del risultato. Anche il modo in cui abbiamo padroneggiato le sessioni di prove libere e preparato la gara è stato impressionante.”

MotoGP | Gp Germania Gara: Stefan Bradl, “Troppo cauto all’inizio, sarei arrivato sesto”
4.8 (96.67%) 6 vote[s]
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati