MotoGP | Gp Assen Qualifiche: Valentino Rossi, “Sarà una gara difficile”

Rossi ha aggiunto: "Rimonta? Staremo a vedere"

MotoGP | Gp Assen Qualifiche: Valentino Rossi, “Sarà una gara difficile”MotoGP | Gp Assen Qualifiche: Valentino Rossi, “Sarà una gara difficile”

MotoGP Gp Olanda Yamaha MotoGP Qualifiche – Qualifica difficile quella di Valentino Rossi ad Assen, teatro del Gran Premio d’Olanda, ottava tappa del Motomondiale 2019.

Il pilota della Yamaha che ha dovuto disputare la Q1, visto che nelle FP3 gli è stato tolto il giro “buono” a causa di un passaggio al di fuori del cordolo nell’ultima esse, non è poi riuscito a passare in Q2, chiudendo quindi in quattordicesima posizione.

Domani lo attende una gara difficile, vista la partenza dalla quinta fila. Il “Dottore” proverà comunque la rimonta, anche se il passo gara non è dei migliori.

Dichiarazioni Valentino Rossi GP Olanda MotoGP Qualifica

“Non essere passati direttamente alla Q2 ha pesato moltissimo, perchè questa mattina ero veloce, soprattutto ero riuscito a fare un buon giro che mi avrebbe portato in Q2. Purtroppo ho toccato il verde all’uscita della esse e sono dovuto passare per la Q1 – ha detto Valentino Rossi – Ero abbastanza ottimista perchè stamattina ero veloce, ma nel pomeriggio con più caldo sono stato più lento e non sono riuscito a passare. Dovrò partire indietro e il mio passo non è fantastico, quindi sarà una gara difficile. Sono in difficoltà nelle parti veloci, lì perdo un pò, non mi sto trovando bene. Dovremo cercare di lavorare stasera e stanotte, scegliendo anche le gomme per poi fare una buona partenza per capire dove si può arrivare, staremo a vedere.”

Leggi altri articoli in In evidenza

Lascia un commento

2 commenti
  1. Avatar

    TONYKART

    29 Giugno 2019 at 18:21

    Puoi andare a Lampedusa con i migranti ahahahahahahahahhaha

    • Avatar

      fatman

      29 Giugno 2019 at 19:13

      Ahahahahahahahahahahahahahahahahahah
      ahahahahahahahahahahahahahahahahahah
      ahahahahahahahahahahahahahahahahahah
      ahahahahahahahahahahahahahahahahahah
      ahahahahahahahahahahahahahahahahahah
      ahahahahahahahahahahahahahahahahahah
      ahahahahahahahahahahahahahahahahahah
      ahahahahahahahahahahahahahahahahahah

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati