MotoGP | Gp Assen Day 1: Lorenzo, “Da domani farò tutti i possibili trattamenti per essere pronto per Brno”

"Dovrà indossare un tutore per tre o quattro settimane" ha detto il team manager di Honda Repsola, Alberto Puig

MotoGP | Gp Assen Day 1: Lorenzo, “Da domani farò tutti i possibili trattamenti per essere pronto per Brno”MotoGP | Gp Assen Day 1: Lorenzo, “Da domani farò tutti i possibili trattamenti per essere pronto per Brno”

MotoGP Gp Assen Honda Repsol Day 1 – Il weekend del Grand Premio di Assen, ottava tappa del Motomondiale 2019 di Jorge Lorenzo è durato solo pochi minuti. Il maiorchino infatti, nel corso del primo turno di libere è stato vittima di un violento incidente che lo costringerà a saltare la gara olandese e anche il Gp del Sachsenring.

Dopo gli accertamenti è stato confermata la frattura stabilizzata della sesta vertebra dorsale, e un edema nella settima e ottava vertebra. I tempi di recupero in questi casi sono molto lunghi, il maiorchino dovrà portare un busto per tre/quattro settimane.

Dichiarazioni Jorge Lorenzo GP Olanda MotoGP Prove Libere

“Dopo la caduta mi sono fratturato la sesta vertebra. L’infortunio non mi permette di continuare il mio weekend qui e di correre al Sachsenring. Domani mattina volo a Lugano per fare tutti i possibili trattamenti per essere in forma per Brno.”

Il team Manager di Honda, Alberto Puig ha detto: “Dovrà indossare un tutore per tre o quattro settimane, salterà quindi la gara del Sachsenring. Speriamo che possa essere a Brno ai primi di agosto. Vedremo se in Germania lo sostituirà Stefan Bradl, ma dobbiamo fare un piano. Per fortuna, il luogo in cui hai la frattura è abbastanza protetto e non c’è nessun coinvolgimento nervoso.”

MotoGP | Gp Assen Day 1: Lorenzo, “Da domani farò tutti i possibili trattamenti per essere pronto per Brno”
4 (80%) 1 vote[s]
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

1 commento
  1. Avatar

    alekimi

    28 giugno 2019 at 21:42

    Minki@ ke briscola che ha preso, però povero ogni volta che cade si rompe…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati