Superbike | Round Misano, Gara1: Rea firma la 74esima vittoria

Il Campione in carica riduce a 32 punti il distacco in classifica iridata da Bautista

Superbike | Round Misano, Gara1: Rea firma la 74esima vittoriaSuperbike | Round Misano, Gara1: Rea firma la 74esima vittoria

Con la vittoria di oggi nella prima gara del Para Riviera di Rimini Round, al Misano World Circuit Marco Simoncelli, Jonathan Rea sigla la 74esima affermazione in carriera e riduce il distacco da Bautista a 32 punti.

Una vittoria quella di oggi meritata ampiamente: in condizioni estreme causa meteo è stato come al solito bravissimo a non perdere la calma e a sfruttare le occasioni a suo vantaggio.

Dopo aver siglato là pole position, è scattato dalla seconda posizione a causa dell’interruzione della Gara dopo pochi giri, alle spalle di Alex Lowes (Pata Yamah WorldSBK Team).
Dopo 12 giri l’inglese della Yamaha è finito a terra alla curva 12 lasciando la strada libera a Rea che ha concluso la gara in solitaria centrando il 149° podio e la 74esima vittoria nel WorldSBK. Come se non fosse già abbastanza, ha anche raggiunto quota 4000 punti, diventando il secondo pilota nella storia ad averne tanti.
Al termine della gara, il campione del mondo in carica ha spiegato: “Avevo delle buone sensazioni. È stato un fine settimana complicato fino adesso perché, in tutto l’anno, ho guidato sul bagnato una sola volta con questa moto, ed è stato durante il warm up ad Imola. Questa mattina ho azzardato per confermare il ritmo delle FP3 nella Tissot Superpole ma quando ho visto le nuvole e la pioggia mi sono agitato! Ho fatto una buona partenza e ho provato a mantenere fin da subito un buon ritmo ma senza fare follie. Quando Alex mi ha superato, non ero pronto per essere così veloce perché vedevo che stava guadagnando in ogni settore. Comunque, 10 anni dopo la mia prima vittoria, questa è altrettanto speciale!”
Dopo aver concluso 28 appuntamenti consecutivi a punti, Rea si prepara ad aumentare ancora questo risultato già a partire dalla Tissot Superpole Race. Se andasse di nuovo a punti, per la Kawasaki sarebbe la 185esima gara a punti. La carriera vincente di Rea è la terza più vittoriosa nella storia del WorldSBK, preceduto solo da Noriyuki Haga e da Troy Corser.
Rea ha poi continuato: “Mi sento bene sull’asciutto, Pirelli ha portato diverse opzioni di pneumatici, so quello che useremo in gara ed è una gomma che mi piace. Il grip sull’asciutto qui a Misano è un po’ più scivoloso rispetto al passato, mente è completamente diversa la situazione sul bagnato, il che è strano! Faremo del nostro meglio!”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in In evidenza

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati