Superbike | Round Misano: Zanetti sostituisce Eugene Laverty

L'italiano sostituirà il pilota del Team Goeleven ancora convalescente

Superbike | Round Misano: Zanetti sostituisce Eugene LavertySuperbike | Round Misano: Zanetti sostituisce Eugene Laverty

Eugene Laverty non prenderà parte al Pata Riviera di Rimini Round: il Team Go Eleven ha confermato che a sostituirlo ci sarà Lorenzo Zanetti, collaudatore Ducati, che potrà così salire sulla Panigale V4 R per la seconda volta in questa stagione, dopo la partecipazione come wildcard ad Imola.

Il 31enne arrivò nono al traguardo di Imola in occasione del Pirelli Italian Round, un risultato che cercherà di migliorare in questo fine settimana romagnolo.
Zanetti sarà il sesto italiano in pista nella classe regina insieme a Marco Melandri, Michael Ruben Rinaldi, Alessandro Delbianco e le wildcard Michele Pirro e Samuele Cavalieri, due dei suoi principali rivali nel CIV (Campionato Italiano Velocità).

Vincitore di una gara nel World Supersport, Zanetti ha detto di essere contento di tornare in pista in un paddock che conosce bene: “Sostituire un pilota infortunato non è mai bello, nessuno lo desidera, però questa è una situazione che fa parte delle gare. Sono contento che la squadra Go Eleven e Ducati abbiano pensato di chiamare me in questa occasione. Cercherò di fare del mio meglio approfittando di questa possibilità e darò il massimo in tutto il fine settimana, soprattutto in uno speciale come quello di Misano!”
Cambiare contesto potrebbe spaventare ma non è il caso di Zanetti che al contrario sembra essere sicuro di poter ottenere dei buoni risultati: “Sarà la mia prima volta con questa squadra e il pacchetto tecnico sarà diverso rispetto a quello che uso nelle moto da prova ma sarà un modo per valutare nuove soluzioni e poi comunicarle così che si possano valutare delle novità. Sarà una grande occasione correre nella pista di casa, davanti ad un pubblico così affezionato. Non potrei chiedere di più!”.

Superbike | Round Misano: Zanetti sostituisce Eugene Laverty
1 (20%) 1 vote[s]
Leggi altri articoli in In evidenza

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati