MotoGP | Gp Barcellona Qualifiche: Fabio Quartararo, “Senza parole, sensazione incredibile”

Quartararo ha aggiunto: "Con Vinales tutto chiarito"

MotoGP | Gp Barcellona Qualifiche: Fabio Quartararo, “Senza parole, sensazione incredibile”MotoGP | Gp Barcellona Qualifiche: Fabio Quartararo, “Senza parole, sensazione incredibile”

MotoGP Gp Catalunya Yamaha Petronas SRT QualificheFabio Quartararo ha ottenuto in Catalunya la seconda pole in MotoGP dopo quella di Jerez, che gli era valsa il record di pilota più giovane ad ottenere una pole nella categoria, con 20 anni e 14 giorni.

“El Diablo”, che pochi giorni fa era stato operato al braccio destro per risolvere un problema di sindrome compartimentale, è stato velocissimo anche sul passo gara e domani braccio permettendo sarà uno dei protagonisti.

“Sono senza parole. Abbiamo effettuato due giri veloci e anche il nostro passo questa mattina e questo pomeriggio sono stati molto buoni. Dobbiamo ancora analizzare le gomme, ma sono molto felice – ha detto Fabio Quartararo – Sono particolarmente felice di essere venuto qui in buona forma dopo la mia operazione della scorsa settimana. Vedremo come andrà domani il mio braccio, perché oggi è andata molto bene. Voglio ringraziare la squadra per tutto il lavoro che stan facendo. È una sensazione incredibile.”

A fine sessione c’è stato grande spavento per un’incomprensione con il compagno di marca Maverick Vinales, che passato sul traguardo ha poi dopo poche curve iniziato a salutare il pubblico, con Quartararo che ha rischiato di centrarlo con una grandissima differenza di velocità. Ecco cosa ha detto a tal proposito il #20 della Yamaha.

“Vinales pensava che fosse finita, ma io stavo arrivando forte. Lui ha pensato questo, lì per lì mi sono arrabbiato, ma abbiamo parlato e chiarito. Lui pensava che tutti avessero preso la bandiera a scacchi. Questo giro sarebbe stato migliore di quello della pole, ma va bene così, sono soddisfatto.”

MotoGP | Gp Barcellona Qualifiche: Fabio Quartararo, “Senza parole, sensazione incredibile”
5 (100%) 2 vote[s]
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati