MotoGP | Valentino Rossi e Nicola Dutto, sfida al Ranch

Presenti anche Franco Morbidelli, Lorenzo Baldassarri, Mattia Pasini e Andrea Migno

MotoGP | Valentino Rossi e Nicola Dutto, sfida al RanchMotoGP | Valentino Rossi e Nicola Dutto, sfida al Ranch

Valentino Rossi e Nicola Dutto si sono sfidati al Ranch a Tavullia e precisamente all’americana, gara di diverse manche dove a ogni giro vengono eliminati gli ultimi due fino alla finale che si corre in quattro ed è di tre giri.

In due campioni si sono ritrovati in pista per la prima volta regalando uno spettacolo assoluto, con Dutto che ha preparato meticolosamente la moto per essere pronto a gareggiare con il nove volte campione del mondo. Dutto, è stato il primo pilota paraplegico a gareggiare nel Mondiale Desert Race.

Erano presenti anche Franco Morbidelli, Lorenzo Baldassarri, Mattia Pasini e Andrea Migno. Nick è stato eliminato al primo turno ma ha ricevuto i complimenti di tutti per la prova disputata.

Il tracciato, lungo 2 km e mezzo, è pieno di curve e variazioni di pendenza, e il fondo è di un materiale unico che permette alle moto di derapare, senza amalgamarsi in caso di pioggia.

“Girare nel ranch è stato emozionante – ha dichiarato Dutto – ma allo stesso tempo molto impegnativo perché è difficile capire come far aderire la moto. Sono contento di aver avuto questa opportunità, ho trovato e ricevuto un’ottima accoglienza da parte di Vale e del suo staff. Nonostante il risultato sono soddisfatto della prova che ho fatto, i ragazzi mi aspettano ancora per altri allenamenti.”

Chi è Nicola Dutto

La passione per la moto ha accompagnato Nicola Dutto da quando aveva 22 anni fino ad oggi: il pilota cuneese è un campione di motociclismo che si è distinto dal 2004 al 2009 per due vittorie a livello europeo nella categoria Baja, oltre a due titoli italiani. Nel 2010 ha subito un grave incidente ma grazie alla sua tenacia è tornato a gareggiare nel mondo che gli appartiene: nella polvere e nel fango delle corse.

Nel 2012 Nicola Dutto, grazie ad alcune modifiche alla sua moto, è risalito infatti in sella alla Ktm e ha potuto correre la Baja Espana Aragon in Spagna (500 km in due tappe), una competizione di riferimento in Europa. Nel 2013 è riuscito a gareggiare alla Baja 500 in Messico, 800 km nonstop su un tracciato particolarmente difficile e faticoso. Quel giorno è stato il primo pilota paraplegico a gareggiare nel Mondiale Desert Race. Nel 2017 e nel 2018 Dutto ha portato a termine anche il Merzouga Rally e Hearts of Morocco. Nel gennaio 2019 ha partecipato invece alla Dakar, il rally raid più duro al mondo, ed è stato il primo pilota paraplegico a correre nella categoria moto.

MotoGP | Valentino Rossi e Nicola Dutto, sfida al Ranch
5 (100%) 2 vote[s]
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati