Superbike | Round Jerez, FP2: Alvaro Bautista sale al comando

Il leader della classifica generale precede Michael Van der Mark e Jonathan Rea

Superbike | Round Jerez, FP2: Alvaro Bautista sale al comandoSuperbike | Round Jerez, FP2: Alvaro Bautista sale al comando

Alvaro Bautista (ARUBA.IT Racing – Ducati), il pilota padrone di casa, a Jerez de la Frontera conclude in testa al gruppo la seconda sessione di prove libere dell’Acerbis Spanish Round.

Il turno è stato interrotto dalla bandiera rossa, esposta a seguito della caduta alla curva 4 di Loris Baz (Ten Kate Racing – Yamaha) per permettere ai commissari di pulire la pista dai detriti; il pilota infatti fortunatamente non ha riportato conseguenze ma nell’impatto la moto si è distrutta.

Michael van der Mark (Pata Yamaha WorldSBK Team)continua a confermare i progressi fatti durante le FP1: è lui infatti il pilota in testa alla classifica combinata dei tempi, che tiene conto di entrambi i risultati: anche il suo compagno di team Alex Lowes ha mostrato un buon passo, concludendo col quarto tempo.

Sale al terzo posto Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) che migliora rispetto alle prove del mattino, mentre il compagno di box Leon Haslam non va oltre il nono crono.

Un altro pilota che ha aumentato il ritmo rispetto alla prima sessione è Tom Sykes (BMW Motorrad WorldSBK Team): l’inglese di piazza in quinta posizione e ora può concentrarsi sulla Tissot Superpole di domani.
Sesto tempo nonostante una caduta per Marco Melandri (GRT Yamaha), che riesce a stare davanti anche al suo compagno di team Sandro Cortese, settimo a precedere Michael Ruben Rinaldi (BARNI Racing Team), che piazza la seconda Ducati al traguardo viste le difficoltà incontrate da Chaz Davies, solo undicesimo.
Completano la top 10 oltre al già citato Haslam, nono, Toprak Razgatlioglu (Turkish Puccetti Racing): i distacchi dei primi dieci sono comunque contenuti entro il secondo anche guardando la combinata dei tempi, segno di grande equilibrio in pista.

Infine segnaliamo la caduta di Markus Reiterberger (BMW Motorrad WorldSBK Team): tanta sfortuna per il pilota tedesco che dopo i problemi tecnici accusati nelle FP1 ha messo insieme davvero pochissimi giri anche nella seconda sessione.

Appuntamento a domani, sabato 8 giugno, con la terza e ultima sessione di prove libere al mattino, la Tissot-Superpole e soprattutto l’attesa partenza di Gara1.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in In evidenza

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati