MotoGP | Gp Mugello Gara: Vinales, “Non possiamo essere soddisfatti di un sesto posto”

"Non so cosa aspettarmi al Montmeló" ha aggiunto lo spagnolo

MotoGP | Gp Mugello Gara: Vinales, “Non possiamo essere soddisfatti di un sesto posto”MotoGP | Gp Mugello Gara: Vinales, “Non possiamo essere soddisfatti di un sesto posto”

MotoGP Gp Italia Monster Yamaha Gara Maverick Vinales ha chiuso il Gran Premio d’Italia, sesta tappa del Motomondiale 2019, in sesta posizione.

Il pilota del team Yamaha dopo essere partito dalla settima casella, ha perso diverse posizioni al via. Solo nel finale lo spagnolo è riuscito a recuperare posizioni, chiudendo a 7 secondi dal vincitore, Danilo Petrucci.

Queste le parole di Maverick Vinales: ” Oggi ho faticato molto. Non avevo feeling con la moto durante la gara e le gomme erano molto scivolose. Ho provato a spingere in modo corretto e gestire le gomme nel modo migliore che potevo, ma in ogni caso non era abbastanza. Non penso che dovremmo essere a livello di lottare per la sesta posizione, abbiamo bisogno di spingere di più. Io davvero non so cosa aspettarmi al Montmeló. Di sicuro, durante le pratiche possiamo essere lì, ma in gara è una storia diversa. la nostra moto soffre molto quando non abbiamo grip. Quindi, abbiamo bisogno di continuare a lavorare per vedere se siamo in grado di migliorare il feeling e fare passi in avanti “.

MotoGP | Gp Mugello Gara: Vinales, “Non possiamo essere soddisfatti di un sesto posto”
5 (100%) 1 vote[s]
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

3 commenti
  1. Avatar

    fatman

    2 giugno 2019 at 22:25

    La colpa di questa situazione è solo del geriatra…tiragli una bastonata sulle p@11@…

  2. Avatar

    ueueue

    4 giugno 2019 at 14:17

    fatman sei tu che allarghi il buco dell’ozono ogni giorno..

    oh Vinales non aveva dichiarato che ora era a postissimo e che era tornato ad avere una moto super come le prime volte???…mah…intanto vale il geriatra è sempre il primo delle yamaha in campionato..
    sukka belèlòc

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati