MotoGP | Gp Mugello Gara: Alex Rins, “Non potevo sperare di meglio”

Joan Mir: "Contento del mio piazzamento a punti"

MotoGP | Gp Mugello Gara: Alex Rins, “Non potevo sperare di meglio”MotoGP | Gp Mugello Gara: Alex Rins, “Non potevo sperare di meglio”

MotoGP GP Italia Suzuki – Splendida rimonta per Alex Rins sul tracciato del Mugello, teatro dell’ultimo Gran Premio d’Italia. Dopo la pessima qualifica di ieri, infatti, lo spagnolo è riuscito a risalire la classifica fino alla quarta posizione, giocandosi per larghi tratti della gara anche la vittoria con Andrea Dovizioso, Danilo Petrucci e Marc Marquez. Una giornata positiva che gli consente di minimizzare i danni in termini di punti.

Discorso diverso invece per Joan Mir, visto che l’alfiere Suzuki, a causa di un contatto in curva 2 con Valentino Rossi, ha chiuso la propria gara in dodicesima posizione, fallendo un piazzamento all’interno della top ten che dopo le libere di venerdì sembrava alla sua portata.

“Non potevo sperare in un risultato migliore, soprattutto considerando la mia posizione di partenza”, ha affermato Alex Rins al termine della gara. “Ho recuperato un sacco di posizioni durante il primo giro, ma purtroppo perdevo troppo tempo in rettilineo. Sapevamo che il Mugello sarebbe stata una pista complicata per noi, ma ho dato il 100%. Ho provato a passare Dovizioso all’ultima curva, ma aveva più trazione di me. In ogni caso sono felice del mio quarto posto. E’ un piazzamento importante che mi aiuta in ottica campionato”.

Qui invece le valutazioni di Joan Mir: “Sono contento di raccogliere punti nella giornata di oggi, anche se speravo in un piazzamento diverso, visto il potenziale che aveva questo fine settimana. La toccata con Valentino [Rossi.ndr] mi è costata circa sette secondi e proprio questo gap mi ha impedito di raggiungere la top 10. Voglio ringraziare la squadra per tutto il grande lavoro fatto. So che i risultati arriveranno”.

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati