MotoGP | Gp Mugello: Fabio Quartararo, “Non un grande risultato, ma sono il miglior rookie”

Quartararo ha aggiunto: "Non vedo l'ora di correre con una MotoGP a Barcellona"

MotoGP | Gp Mugello: Fabio Quartararo, “Non un grande risultato, ma sono il miglior rookie”MotoGP | Gp Mugello: Fabio Quartararo, “Non un grande risultato, ma sono il miglior rookie”

MotoGP Gp d’Italia Petronas Yamaha GaraFabio Quartararo dopo aver brillato nelle prove, prima fila, ha chiuso il Gran Premio d’Italia al Mugello in decima posizione.

Il rookie del Team Yamaha Petronas SRT dopo una buona partenza ha visto la sua M1 impennarsi ed entrare in rotta di collisione con quella del team-mate Franco Morbidelli. Contatto evitato, ma diverse posizioni perse.

Quartararo ha sofferto poi l’aumento della pressione degli pneumatici anteriori, inconveniente che non gli ha permesso di spingere come voleva. E’ comunque un’altra Top Ten e per un rookie un risultato di tutto rispetto. A lui la parola.

“Ho faticato fin dall’inizio. La mia partenza non è stata male, ma la moto si è un pò impennata e questo mi ha fatto perdere diverse posizioni. Con il progredire della gara, la pressione degli pneumatici anteriori è aumentata molto e sfortunatamente non sono riuscito a trovare un buon feeling con l’anteriore – ha detto Fabio Quartararo – Il nostro ritmo durante il fine settimana è stato buono, ma non siamo riusciti a ottenere un grande risultato. L’obiettivo è essere il miglior rookie e oggi lo abbiamo raggiunto. Non voglio correre e voglio andare passo dopo passo. Ora andiamo a Barcellona, ​​uno dei miei circuiti preferiti e non vedo l’ora di correre con una MotoGP.”

MotoGP | Gp Mugello: Fabio Quartararo, “Non un grande risultato, ma sono il miglior rookie”
5 (100%) 2 vote[s]
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati