MotoGP | Gp Mugello Conferenza Stampa: Danilo Petrucci, “Voglio stare in Ducati per prossimi anni, se non sarà possibile farò altro” [VIDEO]

"Il 2017 fu fantastico, ricordo di aver pianto sul podio" ha aggiunto il pilota ternano

MotoGP | Gp Mugello Conferenza Stampa: Danilo Petrucci, “Voglio stare in Ducati per prossimi anni, se non sarà possibile farò altro” [VIDEO]MotoGP | Gp Mugello Conferenza Stampa: Danilo Petrucci, “Voglio stare in Ducati per prossimi anni, se non sarà possibile farò altro” [VIDEO]

MotoGP Gp d’Italia Conferenza Stampa – Alla conferenza stampa del giovedì del Gran Premio d’Italia, sesta tappa del Motomondiale 2019, era presente anche Danilo Petrucci.

Il pilota ternano, reduce dal podio di Le Mans spera di ripetersi anche al Gp di casa magari salendo sul grandino più alto del podio.

Queste le parole di Danilo Petrucci: “Sicuramente il podio di due settimane fa aiuta per trovare una buona via per concentrarmi perché è stato il primo weekend in cui sono riuscito a costruire il weekend nel modo giusto. Sicuramente domenica sarà molto emozionante e cercheremo di fare il nostro meglio. Non possiamo paragonare un anno all’altro ma credo che quest’anno sarà difficile, ma siamo pronti. Arriviamo in un buon momento. Sarebbe grandioso vincere qui. Però non sono ossessionato. A inizio stagione nei sono andato molto forte, ma in gara poi non sono riuscito a fare lo stesso perché mi mettevo pressione da solo. Fino ad Austin sarei voluto essere su Marte, poi con Jerez è cambiato tutto. Il 2017 fu fantastico, ricordo di aver pianto sul podio, era una cosa che sognavo da tutta la vita e spero di ripetere quell’emozione. L’anno scorso fu difficile invece. Quest’anno posso essere più forte e voglio essere veloce dall’inizio. Per il mercato non lo so. Io non ho il contratto, sto cercando di meritarmelo, ma serenamente. Io voglio stare qui per i prossimi anni, ma se non sarà così farò altro. Non ci sono molte alternative. Io voglio fare il massimo, se non rinnoverò vorrà dire che non sono abbastanza forte.”


Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati