MotoGP | Gp Le Mans Qualifiche: Rins, “Cercherò di sorpassare più gente possibile”

Mir: "Oggi è stato complesso mettere insieme una strategia"

MotoGP | Gp Le Mans Qualifiche: Rins, “Cercherò di sorpassare più gente possibile”MotoGP | Gp Le Mans Qualifiche: Rins, “Cercherò di sorpassare più gente possibile”

MotoGP GP Francia Suzuki – Giornata estremamente deludente per il team Suzuki sul tracciato di Le Mans, teatro del prossimo Gran Premio di Francia.

Nonostante il ritmo espresso nelle libere di venerdì, infatti, Joan Mir e Alex Rins non sono andati oltre la diciottesima e diciannovesima casella, faticando e non poco in termini di grip durante la Q1 di questa mattina.

Le continue mutazioni della pista hanno portato gli alfieri del team giapponese a mancare il taglio della Q1 e quindi a posizionarsi nella zona posteriore della griglia di partenza.

“E’ stata una giornata difficile”, ha dichiarato Joan Mir al termine della Q1. “Mi sentivo in una posizione abbastanza confortevole durante la FP3, pur essendo la prima volta che salivo sulla moto in condizioni da bagnato. Purtroppo nella Q1 siamo passati alle slick nel momento sbagliato e quando siamo rientrati per sostituire le gomme ha ricominciato a piovere. Oggi è stato complesso mettere insieme una strategia. Tuttavia mi sento abbastanza fiducioso in vista della gara di domani, visto che il mio ritmo è stato buono nelle libere. Personalmente preferirei una gara su asciutto”.

Qui invece le valutazioni di Alex Rins: “Abbiamo avuto un problema durante la qualifica e in queste condizioni è stato difficile mettere insieme una buona strategia. Le qualifiche sono cominciate con pista bagnata, ma poi è andato via via asciugandosi. Purtroppo quando siamo passati sulle slick ha ricominciato nuovamente a piovere e questo non ci ha permesso di passare il turno. Inizierò la gara nella zona posteriore della griglia, ma cercherò di passare più piloti possibili. Ho un ottimo feeling in tutte le condizioni”.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati