MotoGP | GP Le Mans: Rins, “Voglio confermare il risultato ottenuto a Jerez”

Mir: "Stiamo seguendo un percorso positivo"

MotoGP | GP Le Mans: Rins, “Voglio confermare il risultato ottenuto a Jerez”MotoGP | GP Le Mans: Rins, “Voglio confermare il risultato ottenuto a Jerez”

A poche ore dalla conferenza in programma domani a Le Mans, Alex Rins e Joan Mir hanno parlato degli obiettivi per il prossimo Gran Premio di Francia, quinto appuntamento di questo mondiale 2019 di MotoGP, sottolineando come la speranza della squadra sia quella di proseguire la striscia di risultati utili conquistati negli Stati Uniti e in Spagna.

Rins, ricordiamo, arriva da una vittoria e un secondo posto, aspetto che ovviamente fa salire le aspettative per quello che riguarda il prossimo appuntamento francese. Discorso diverso invece per Mir, visto che lo spagnolo deve riscattare il passaggio a vuoto di Jerez.

“Gli ultimi risultati sono stati abbastanza positivi, ma voglio tenere i piedi piantati per terra per non farmi travolgere dall’entusiasmo”, ha dichiarato Alex Rins. “Abbiamo bisogno di seguire il nostro percorso, ovvero quello di migliorare gara dopo gara”.

“Sappiamo che Le Mans può risultare un circuito difficile per noi, visto che parliamo di un layout che punta principalmente sullo ‘stop and go’, ma allo stesso tempo sappiamo che la nostra moto è cresciuta rispetto allo scorso anno”, ha proseguito. “Ho maturato inoltre una maggiore esperienza e parliamo di due fattori estremamente importanti”.

Sullo sviluppo della GSX-RR ha aggiunto: “Sappiamo su quali punti dobbiamo migliorare e uno di questi è certamente la qualifica. Abbiamo un pacchetto competitivo e vogliamo abituarci a lottare nelle zone di vertice della classifica”.

Qui invece le valutazioni di Alex Rins: “La cosa più importante quando andremo a Le Mans sarà quella di recuperare dalla delusione di Jerez. Nonostante gli ultimi risultati, direi che sono abbastanza contento del feeling con la moto e ritengo che stiamo seguendo un percorso positivo. Impariamo sessione dopo sessione”.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati