Superbike | Round Imola, FP2: Jonathan Rea si conferma al comando

Segue Davies con il secondo tempo e sale Sykes con il terzo.

Superbike | Round Imola, FP2: Jonathan Rea si conferma al comandoSuperbike | Round Imola, FP2: Jonathan Rea si conferma al comando

Guardando alle prime due sessione di prove libere del Pirelli Italian Round, che si sta svolgendo all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, sembra che gli equilibri in pista siano un po’ cambiati: dopo un avvio di stagione in cui ha assistito quasi impotente al dominio di Alvaro Bautista (ARUBA.IT Racing – Ducati), Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) è tornato in vetta alla classifica dei tempi imponendosi davanti a Chaz Davies (ARUBA.IT Racing – Ducati), per 155 millesimi, e a Tom Sykes (BMW Motorrad WorldSBK Team).

Il pilota spagnolo, che dobbiamo dirlo non conosce affatto la pista dato che ha svolto qui solo una giornata di test in carriera, ha fatto segnare il quarto crono, evidenziando difficoltà nel terzo e nel quarto settore.

Alle sue spalle troviamo Toprak Razgatlioglu (Turkish Puccetti Racing), seconda ZR-10RR in classifica, protagonista di un’ottima sessione di prove concluse a poco più di sette decimi dal leader.
Sesto tempo per Michael van der Mark (Pata Yamaha WorldSBK) che ha confermato il passo avuto nel corso delle FP1, mentre il suo compagno di squadra Alex Lowes è precede Leon Haslam (Kawasaki Racing Team WorldSBK) che riesce a migliorare durante la seconda parte della sessione e chiude col settimo tempo.

Tra i piloti italiani il migliore è stata la wildcard, Lorenzo Zanetti (Motocorsa Racing) in nona posizione seguito dall’altro pilota Ducati, Michael Ruben Rinaldi (Barni Racing Team), mentre chiude fuori dalla top 10 il ravennate Marco Melandri (GRT Yamaha WorldSBK) a un secondo e mezzo da Rea.

di seguito i primi sei classificati:
1.) Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) 1’46.374
2.) Chaz Davies (ARUBA.IT Racing – Ducati) 1’46.529
3.) Tom Sykes (BMW Motorrad WorldSBK Team) 1’46.766
4.) Alvaro Bautista (ARUBA.IT Racing – Ducati) 1’47.086
5.) Toprak Razgatlioglu (Turkish Puccetti Racing) 1’47.124
6.) Michael van der Mark (Pata Yamaha WorldSBK Team) 1’47.214

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati