MotoGP | Gp Jerez Qualifiche: Vinales, “Sono un po’ deluso con me stesso” [VIDEO]

Lo spagnolo della Yamaha scatterà dalla quinta casella

MotoGP | Gp Jerez Qualifiche: Vinales, “Sono un po’ deluso con me stesso” [VIDEO]MotoGP | Gp Jerez Qualifiche: Vinales, “Sono un po’ deluso con me stesso” [VIDEO]

MotoGP Gp Jerez Monster Yamaha QualificheMaverick Vinales ha chiuso le qualifiche del Gran Premio di Spagna, quarta tappa del Motomondiale 2019, con il quinto tempo.

Il pilota spagnolo ha avuto qualche difficoltà nel corso del terzo turno di libere e non è riuscito a qualificarsi direttamente nella Q2, è dovuto quindi passare dalla tagliola della Q1. Il #12 senza troppi problemi si è qualificato con il primo tempo nel primo turno, ma nel secondo è sembrato mancare qualcosa.

Queste le parole di Maverick Vinales: “Sono soddisfatto, perché le FP3 sono state molto difficili per me. Non ho trovato un buon feeling e non stavo guidando bene, quindi abbiamo cambiato molto sulla moto nelle FP4 e poi mi sono sentito davvero bene e avevo un buon passo gara, che è la cosa più importante. Sono un po’ deluso con me stesso per la qualifica, perché ho scelto una cattiva strategia. Ho cercato di seguire Jorge ma ho dimenticato che Morbidelli e Quartararo erano proprio dietro di me. Voglio congratularmi con Fabio, perché la pole non è facile in MotoGP. Franco anche ha fatto un ottimo lavoro. La quinta posizione per me è veramente buono, considerando le FP3 di questa mattina. Domani partirò dalla seconda fila. Sarà molto importante avere una buona partenza, perché abbiamo il ritmo e sto frenando molto tardi, quindi penso che per me superare sarà molto più facile che in altre piste. Vediamo se domani posso essere competitivo come nelle FP4.”


Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

2 commenti
  1. Avatar

    fatman

    4 maggio 2019 at 19:54

    Tranquillo, tanto il geriatra ti arriva davanti in ogni caso…

  2. Avatar

    supermariacion

    5 maggio 2019 at 00:14

    stringi le chiappe fartman, la tua flautolenza non è piu’ cosa gradita!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati