Superbike | Round Assen: caccia ad Alvaro Bautista

L'obiettivo comune è di fermare il dominatore assoluto della prima parte della stagione

Superbike | Round Assen: caccia ad Alvaro BautistaSuperbike | Round Assen: caccia ad Alvaro Bautista

Nei primi tre round del Campionato Mondiale delle derivate di serie abbiamo visto il dominio assoluto di un solo pilota, peraltro esordiente in categoria, Alvaro Bautista: il neo pilota Ducati ha inanellato una serie impressionante di nove vittorie consecutive, oltre a dominare anche nelle libere e il Tissot-Superpole, con cui ha già staccato Jonathan Rea, suo eterno secondo in questa primissima parte di stagione.

Bisogna tornare indietro fino al 2003 per vedere una supremazia simile, con Neil Hodgson vinse le prime nove gare: Bautista alla sua prima stagione in questo campionato sta macinando record e rivoluzionando gli equilibri in pista, con i rivali costretti a rincorrere.

Oltre alle vittorie è stato il modo in cui le ha ottenute, l’attuale leader del campionato ha capito fin da subito come lavorare bene con la Panigale: “Sono molto contento, soprattutto per le sensazioni che ho quando sono in moto, la fiducia, la sicurezza… adesso mi sento in gradi fare quello che voglio quando sono in sella”.

Col successo di Gara 2 ad Aragon, lo spagnolo ha inoltre regalato la vittoria numero 350 alla Ducati nel WorldSBK e punta a mantenere lo stesso ritmo anche ad Assen: “Abbiamo pochi giorni di pausa e presto saremo di nuovo al lavoro, col feeling che ho adesso mi piacerebbe tornare in sella il prima possibile. La prossima tappa è Assen, una pista molto diversa da quelle dove siamo stati fino ad ora, il meteo è variabile e la temperatura è più bassa. Anche se conosco bene il circuito, sarà la prima volta che ci andrò con questa moto. Il mio obiettivo sarà comunque mantenere livello della competitività che stiamo vedendo in questi primi appuntamenti”.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati