Superbike | Round Aragon, FP2: ancora Bautista davanti a tutti

I distacchi però si sono ridotti rispetto alla prima sessione

Superbike | Round Aragon, FP2: ancora Bautista davanti a tuttiSuperbike | Round Aragon, FP2: ancora Bautista davanti a tutti

Nella prima giornata del Motocard Aragon Round, il WorldSBK è stato dominato ancora una volta da Alvaro Bautista (ARUBA.IT Racing – Ducati). La maggior parte dei piloti in pista hanno migliorato i propri riferimenti nel pomeriggio al MotorLand di Aragon.

Bautista non ha perso tempo e nelle FP2 ha lavorato sui freni e ma ha faticato ad andare sotto al 1’49.600. Nonostante il gap, il pilota di casa è riuscito a spingere forte per tutta la sessione e a migliorare il suo tempo. Il suo compagno di squadra Chaz Davies non è invece riuscito a migliorare i suoi parametri e chiude la sessione col nono crono. Il pilota gallese ha dovuto fare i conti con diversi problemi in pista ma spera di trovare delle soluzioni valide prima della prima gara di domani.

Alex Lowes (Pata Yamaha WorldSBK Team) invece conferma la sua crescita e un inizio notevole al Motocard Aragon Round riesce ad avvicinarsi a Bautista riducendo il distacco a poco più di mezzo secondo. Il suo compagno di box Michael van der Mark è sembrato ancora insicuro e chiude le FP2 fuori dalla top 10. Negli ultimi otto minuti a disposizione, l’olandese era decimo ma si è visto poi superare da altri piloti e chiude la sessione col 12° crono.

Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) continua a ricoprire una delle posizioni di testa della classifica. Il quattro volte campione del mondo ha fatto segnare un ottimo tempo e si trova in terza posizione a soli 0.023 secondi da Lowes su Yamaha. Leon Haslam (Kawasaki Racing Team WorldSBK) è rimasto lontano dalla vetta dopo una sessione che non l’ha visto tra i protagonisti. Il pilota inglese ottiene il settimo tempo delle combinate.

Ha invece chiamato l’attenzione la performance di Tom Sykes (BMW Motorrad WorldSBK Team) che nelle FP2 ha registrato il quarto tempo nonostante essere scivolato alla curva 1 perdendo. Il suo compagno di squadra, Markus Reiterberger, ha avuto una sessione di gran lunga migliore al mattino che non al pomeriggio. Il pilota tedesco è ottavo, anche se il BMW Motorrad WorldSBK Team sta continuando a crescere e a dimostrare un miglioramento delle moto in termini di aerodinamica, infatti entrambi i piloti sono stati molto veloci nel terzo settore della pista.

Eugene Laverty (Team Goeleven) conclude la sua miglior sessione nel Campionato del mondo MOTUL FIM Superbike 2019 registrando il quinto miglior tempo della giornata. Il pilota irlandese ha consolidato il lavoro iniziato dal suo team in Thailandia. Continuando a parlare di piloti di un team indipendente Sandro Cortese (GRT Yamaha WorldSBK) termina con la sesta posizione.

Michael Ruben Rinaldi (BARNI Racing Team) si conferma una giovane promessa e chiude la top 10 ed è anche il primo italiano essendosi piazzato davanti a Marco Melandri (GRT Yamaha WorldSBK) che è 11°.

È stato un giorno difficile per i piloti del Moriwaki Althea Honda Team, Leon Camier e Ryuichi Kiyonari hanno chiuso rispettivamente in 16esima e 17esima posizione.

Superbike | Round Aragon, FP2: ancora Bautista davanti a tutti
5 (100%) 2 vote[s]
Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati