MotoGP | Gp Argentina Gara: Crutchlow, “Il ride through? Decisione che non condivido”

Nakagami: "P7 gran piazzamento, sono felice"

MotoGP | Gp Argentina Gara: Crutchlow, “Il ride through? Decisione che non condivido”MotoGP | Gp Argentina Gara: Crutchlow, “Il ride through? Decisione che non condivido”

MotoGP Gp Argentina LCR Honda – Settima e tredicesima posizione per Taakaki Nakagami e Cal Crutchlow nell’ultimo Gran Premio d’Argentina, secondo appuntamento di questo mondiale MotoGP 2019. Il giapponese del team LCR ha chiuso una gara concreta e priva di errori, aspetto che gli ha permesso di conquistare il miglior piazzamento in MotoGP su pista asciutta.

Discorso diverso invece per l’inglese, visto che quest’ultimo ha accusato un ride through per partenza anticipata. Una decisione curiosa, visto che dalle immagini televisive non si riesce bene a capire l’effettiva irregolarità commessa dall’alfiere del team di Lucio Cecchinello.

“Prima di tutto voglio ringraziare la squadra per questo fine settimana fantastico”, ha dichiarato Cal Crutchlow. “Il passo di oggi ci avrebbe permesso di battagliare per il podio. Purtroppo non siamo riusciti a farlo per la penalità inflitta dai commissari. Affermano che ho anticipato la partenza, ma personalmente non sono assolutamente d’accordo. Io e a squadra siamo deludi da questo rigore”.

“In ogni caso accettiamo la situazione e prendiamo tutti gli aspetti positivi di questo fine settimana, partendo dal lavoro fino ad arrivare al passo gara. Adesso penseremo al Texas, dove cercheremo di fare un’altra buona gara”, ha concluso.

Qui le valutazioni di Taakaki Nakagami: “Sono abbastanza contento del risultato di oggi. La gara è stata piuttosto dura perché ho scelto la mescola posteriore morbida, visto che volevo provare a spingere dopo la partenza. Sfortunatamente ho faticato molto all’inizio e quindi è stata una gara davvero difficile per me. In ogni caso abbiamo cercato di fare del nostro meglio. Il ritmo di gara è stato costante per tutto il GP, anche quando avevo pochissimo grip”.

“La settima posizione è il mio miglior risultato in MotoGP con pista asciutta e sono felice di questo. Ci tengo inoltre a ringraziare la squadra per il lavoro svolto durante questo fine settimana. Stiamo chiudendo il gap verso l’alto e non vediamo l’ora che arrivi il Texas, appuntamento dove possiamo fare un altro passo in avanti”, ha aggiunto.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati