MotoGP | Gp Argentina Gara: Rossi, “Questo podio è importantissimo” [VIDEO]

Primo podio da quarantenne per il pilota pesarese della Yamaha

MotoGP | Gp Argentina Gara: Rossi, “Questo podio è importantissimo” [VIDEO]MotoGP | Gp Argentina Gara: Rossi, “Questo podio è importantissimo” [VIDEO]

MotoGP Gp Argentina Monster Yamaha – Grandissima gara quella di Valentino Rossi a Termas de Rio Hondo, teatro del Gran Premio d’Argentina, seconda tappa del Motomondiale 2019.

Il pilota pesarese della Yamaha ha battuto in volata Andrea Dovizioso, conquistando il suo primo podio (seconda posizione) da quarantenne.

Partito dalla seconda fila (quarto tempo, ndr), il #46 della casa di Iwata ha battagliato a lungo con il pilota della Ducati e un nutrito gruppetto di piloti, tra cui il team-mate Maverick Vinales, il compagno di marca Franco Morbidelli e Jack Miller.

Il podio mancava al “Dottore” da quasi un anno, esattamente dal Gran Premio di Germania 2018 disputato al Sachsenring.

“Sono contentissimo. E’ un risultato importante per me, per il team e per la Yamaha. Era dal Sachsenring che non salivo sul podio. L’anno scorso nelle ultime due gare avrei potuto fare il podio ma sono caduto. C’è voluto un po’ per riprendermi. Questo podio è importantissimo. Abbiamo lavorato bene nel weekend. Ci sono tanti ragazzi nuovi che lavorano nel team e dedico questo primo podio a loro e ai soliti. Con Dovizioso ho cercato di non sbagliare. Lui è il re dell’incrocio. Ho fatto una bella staccata e sono stato preciso senza lasciargli la porta aperta – ha detto Valentino Rossi – Secondo me la differenza alla fine l’hanno fatta le gomme, io avevo la media e l’abbiamo provata per tutto il weekend. Negli ultimi giri ero lì. “Dovi” aveva la soft e ha fatto più fatica. E’ stata una bella battaglia. Era dura perchè nella tabella indicavano che c’erano 5 piloti e non potevo sbagliare. “Morbido” (Morbidelli, ndr) è stato bravo abbiamo fatto una bella battaglia e mi dispiace che sia caduto. Secondo me ogni pilota sulla sua moto ha la gomma giusta, ma non è detto che varie mescole facciano la differenza. Mi aspettavo di essere più veloce ma così non è stato. In frenata siamo forti, la moto è stabile. Dobbiamo lavorare sicuramente su altre cose. E’ molto difficile carpire il livello, dipende da tanti fattori. La sfida è difficile e c’è da lavorare, però stanno facendo bene. Difficile da dire se con una Yamaha alla stessa altezza della Honda sarei arrivato con Marquez, oggi non l’ho visto! E’ stato fortissimo.”

A fine gara nel parco chiuso Rossi e Marquez si sono stretti la mano dopo oltre un anno. Qui il video della stretta di mano.


MotoGP | Gp Argentina Gara: Rossi, “Questo podio è importantissimo” [VIDEO]
5 (100%) 1 vote[s]
Leggi altri articoli in In evidenza

Lascia un commento

11 commenti
  1. Avatar

    nandop6

    1 aprile 2019 at 12:18

    Honda stratosferica, bravo Marquez ad andare via subito senza farsi rallentare da Dovizioso come invece è successo con Rossi e delusione Ducati che ieri non era lei….

  2. Avatar

    multicom

    1 aprile 2019 at 14:14

    Rossi non vince da 30 gare ahahahah vuol battere il suo precedente record del biennio ducati?ahaha festeggiare per un secondo posto…straziante aahahahaha

    • Avatar

      fatman

      1 aprile 2019 at 14:24

      …ma il secondo non era il primo dei perdenti? Questo affermava il geriatra…

    • Avatar

      nandop6

      1 aprile 2019 at 16:15

      Se la Yamaha non è competitiva può anche superare il digiuno di vittorie Ducati, qual’è il problema…. La Yamaha ha vinto l’ultima gara con Vinales, bravo ma senza Marquez, ora riguarda le due ultime gare 2018 e togli Marquez…

  3. Avatar

    ueueue

    1 aprile 2019 at 14:27

    Oh tu multicom gran figo da tastiera..attaccati alla minchi@ come tutti gli altri..
    a parte i soliti commenti della cippa

    Gran bella gara ieri!
    Grangara di Vale e Morbidelli! ammazza che sportellate!
    Grande Vale, questa volta franata ed ingresso si vedeva che se la sentiva..a parte un paio di lunghetti ma grande!

  4. Avatar

    nandop6

    1 aprile 2019 at 15:11

    Luca Budel:
    La minoranza degli odiatori professionali si limita ad aggiungere una X al digiuno dalle vittorie. Chi è un pochino più intelligente comprende che con i soldi che ha messo da parte e un’azienda – la VR46 – che viaggia bene, il quarantenne in questione si sarebbe potuto accontentare del terzo posto, senza dover affrontare rischi aggiuntivi. Invece no. Valentino Rossi, nonostante l’età, nonostante i soldi messi da parte, nonostante un’azienda che funziona, ha preso sul serio il confronto con Dovizioso e ha messo in pista un sorpasso da paura. Il tutto mentre giovanotti dietro di lui si stendevano o arrancavano.

    Aggiungiamo una X??? L’accendiamo poveri frustrati???

    • Avatar

      fatman

      1 aprile 2019 at 19:19

      …soldi da parte ne ha perchè è pure avaro…in quanto ai detrattori stanno aumentando con mio sommo gaudio…fatevi un giro nel gruppo odio il geriatra e capirete tante cose….sempre che ci arriviate ahahahahahahahahahahahahahahah
      ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
      ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
      ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
      ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
      ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
      ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
      ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
      ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
      ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
      ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
      ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah

      • Avatar

        ueueue

        2 aprile 2019 at 09:08

        pipman in quel gruppo vai e restaci
        grazie

  5. Avatar

    ueueue

    2 aprile 2019 at 12:25

    Ah a proposito genio
    Non hai gossip sui gommini di Marquez e su come Vale stia complottando verso Vinales???

    Vai vai bomber

    Ps grande Vale!

    • Avatar

      fatman

      4 aprile 2019 at 11:34

      …già -14…brrrrrr che freddo ahahahahahahahahahahahahahahahah…

  6. Avatar

    TONYKART

    3 aprile 2019 at 20:22

    piu’ che gran gara di rossi direi che su questa pista la ducati proprio non va,doveva essere la davanti con marquez come accade di solito a lottare invece e’ arrivata dietro a rossi che si e’ beccato 12 secondi quindi peggio della scorsa gara,gli riconosco che comunque e’ il primo dei piloti yamaha…..

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati