MotoGP | Gp Argentina Qualifiche: Lorenzo, “Mi manca esperienza in sella a questa moto”

Il maiorchino della Honda scatterà dalla dodicesima casella

MotoGP | Gp Argentina Qualifiche: Lorenzo, “Mi manca esperienza in sella a questa moto”MotoGP | Gp Argentina Qualifiche: Lorenzo, “Mi manca esperienza in sella a questa moto”

MotoGP Gp Termas de Rio Hondo Honda Repsol Qualifiche Jorge Lorenzo ha chiuso le qualifiche del Gran Premio d’Argentina in dodicesima posizione.

IL maiorchino dopo un difficile venerdì’, nel corso delle FP3 è riuscito ad agguantare l’accesso diretto alla Q2, ma nel turno di qualifica non è riuscito ad esser incisivo. Il problema del #99 come da lui stesso ammesso ieri non è tanto nella condizione fisica, anche se ancora non è al 100%, ma bensì dalla mancanza di chilometri in sella alla Honda. Per la gara di domani l’obiettivo sarà chiudere a punti e fare più esperienza possibile, sperando che il meteo sia clemente.

Queste le parole di Jorge Lorenzo: “In Qatar ero partito bene, ma la caduta mi aveva rotto i piani. Non avevo confidenza con la moto. Oggi ho fatto un passo avanti. Ho migliorato il setting e capito più la moto. Manca ancora molto, manca esperienza e chilometri. Nelle qualifiche ho seguito Marquez, si impara molto da lui. L’ha fatta lui questa moto e la sa sfruttare al massimo. Per domani è difficile. Mi manca esperienza e mi preoccupa la pioggia. Non ho mai guidato questa moto sul bagnato e non sono al 100% fisicamente, quindi una caduta sarebbe un disastro. Sull’asciutto l’obiettivo è finire e arrivare a punti. Con la Honda mi sento a mio agio, ma c’è ancora molto potenziale che non riesco ad esprimere.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

3 commenti
  1. Avatar

    MSC crociere

    31 marzo 2019 at 11:53

    Visto che non è competitivo,qualunque sarà il meteo della gara spero usi la testa e porti a casa piú punti possibili. Se vuole pensare al campionato deve limitare i danni in questo inizio di stagione guardando solo a se stesso e senza pensare alle critiche

  2. Avatar

    TONYKART

    31 marzo 2019 at 13:00

    Con tutto il rispetto msc ma a quale campionato potrebbe pensare Lorenzo ?dopo il primo sono tutti perdenti che differenza fa se arriva quinto o sesto di certo non può ambire al titolo ….comunque gli sta bene , appena provata la Honda subito a buttare m3rda su ducati come se avesse guidato un motocarro per due anni ,e in Honda si che lo ascoltano , si vede ….

    • Avatar

      MSC crociere

      31 marzo 2019 at 19:49

      Non si sa mai come potrebbe evolversi la stagione, guasti cadute meteo e qualsiasi altra cosa non si possono prevedere, per questo deve farsi trovare pronto e fare il massimo bottino di punti possibile perchè si è visto più volte come a fine campionato anche 1 punto può fare la differenza.
      Sullo sparlare di Ducati a me non è sembrato, ha semplicemente detto che gli uomini honda gli sono sembrati molto reattivi, se poi Ducati si è sentita chiamata in causa sono fatti loro, si vede che avevano la coda di paglia

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati