MotoGP | Gp Argentina Day 1: Crutchlow, “Set-up non ancora perfetto, ma siamo soddisfatti”

Nakagami: "Il nostro target è la top ten"

MotoGP | Gp Argentina Day 1: Crutchlow, “Set-up non ancora perfetto, ma siamo soddisfatti”MotoGP | Gp Argentina Day 1: Crutchlow, “Set-up non ancora perfetto, ma siamo soddisfatti”

MotoGP Gp Argentina LCR Honda – Quarta e decima posizione per gli alfieri del team LCR nelle prime libere valide per il Gran Premio d’Argentina, secondo appuntamento di questo mondiale 2019 di MotoGP.

Nonostante qualche piccola problema in termini di set-up, infatti, l’inglese è riuscito a tenere il ritmo di Marc Marquez e delle Ducati, trovando un ottimo feeling col tracciato di Termas de Rio Hondo.

Prestazione soddisfacente anche il giapponese del team di Lucio Cecchinello, autore della nona posizione e in lotta per un buon piazzamento nelle qualifiche di questo pomeriggio.

“Considerando che il set up al momento non è ancora perfetto, non possiamo che essere soddisfatti di questo primo giorno di lavoro”, ha affermato Cal Crutchlow. “Facciamo ancora fatica in alcuni punti della pista, ma abbiamo già individuato alcune cose da provare domani. La squadra e i tecnici di HRC stanno facendo un ottimo lavoro e sono fiducioso in vista delle qualifiche di domani. Ovvio che questa pista ha qualcosa di particolare per me, ma il distacco è minimo e quindi dovremo fare del nostro meglio domani”.

Qui invece le valutazioni di Taakaki Nakagami: “Per noi è una buona partenza: il nostro target è la top ten e concludere così il primo giorno è soddisfacente. C’è da lavorare ancora per migliorare la messa a punto specialmente nel posteriore. Altra cosa è il gap perché dal primo all’ultimo in classica c’è poco più di un secondo quindi sarà una qualifica avvincente e non semplice ma noi daremo il massimo per conquistarci un posto nelle Q2”.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati