MotoGP | Gp Argentina Conferenza Stampa: Rossi, “Ducati? Dobbiamo pensare a noi stessi” [VIDEO]

Rossi ha aggiunto: "Dobbiamo migliorare il nostro potenziale"

MotoGP | Gp Argentina Conferenza Stampa: Rossi, “Ducati? Dobbiamo pensare a noi stessi” [VIDEO]MotoGP | Gp Argentina Conferenza Stampa: Rossi, “Ducati? Dobbiamo pensare a noi stessi” [VIDEO]

Conferenza Stampa MotoGP Gp ArgentinaValentino Rossi ha parlato durante la conferenza stampa che precede il Gran Premio d’Argentina, seconda tappa della MotoGP 2019.

Il pilota della Yamaha ha parlato della scorsa gara del Qatar e di quello che si aspetta dall’Argentina, un tracciato quello di Termas de Rio Hondo, dove ha raccolto ben 78 punti in cinque edizioni, con una vittoria nel 2015. Ha anche parlato della Ducati e dello “spoiler” della discordia (clicca qui per saperne di più).

“La gara del Qatar alla fine è stata positiva, alla fine ero veloce. Abbiamo invece faticato in prova e in qualifica, non avevo un buon feeling. Da un circuito all’altro però cambia tutto, meteo, asfalto, layout e questo è un tracciato particolare. Cercheremo di cominciare bene per arrivare pronti per la gara. Speriamo di essere fortunati e di poter correre sull’asciutto, ma le previsioni non sono delle migliori. Dovremo comunque essere bravi a migliorare tutto il pacchetto, non siamo ancora forti come vorremmo essere.”

RIVALI

“In Qatar partendo da dietro ho seguito diverse moto ed è stato interessante. Noi dobbiamo lavorare sul pacchetto e migliorare il nostro potenziale.”

SPOILER DUCATI

“Sinceramente non ho seguito molto, dobbiamo pensare a noi stessi e lavorare duramente per essere più forti. Negli ultimi anni la Ducati è sempre stata molto competitiva, potrebbe essere intelligente seguire quello che fanno.”

SCAMBIO TALENTI

“Mi piacerebbe poter scrivere un libro. Libri “gialli”, per intendersi quelli dove ci sono assassini, questo tipo di libri.”


MotoGP | Gp Argentina Conferenza Stampa: Rossi, “Ducati? Dobbiamo pensare a noi stessi” [VIDEO]
5 (100%) 1 vote[s]
Leggi altri articoli in In evidenza

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati