MotoGP | Ducati, Ciabatti sul reclamo presentato da KTM, Honda, Suzuki e Aprilia: “Questione politica, ma siamo tranquilli” [VIDEO]

I costruttori interessati si sono rivolti al secondo piano di giudizio e spetterà alla FIM fare chiarezza sul caso che ha posto sub-judice la classifica del GP del Qatar

MotoGP | Ducati, Ciabatti sul reclamo presentato da KTM, Honda, Suzuki e Aprilia: “Questione politica, ma siamo tranquilli” [VIDEO]MotoGP | Ducati, Ciabatti sul reclamo presentato da KTM, Honda, Suzuki e Aprilia: “Questione politica, ma siamo tranquilli” [VIDEO]

Intervistato da Sandro Donato Grosso nella tarda notte di ieri, Paolo Ciabatti ha fatto il punto della situazione in merito al reclamo presentato da KTM, Aprilia, Suzuki e Honda sullo spoiler installato sul forcellone posteriore delle Ducati GP19 di Andrea Dovizioso, Jack Miller e Danilo Petrucci, sottolineando come gli stewart abbiano respinto le motivazioni presentate dalle squadre sul particolare tecnico utile a raffreddare il pneumatico posteriore.

Come chiaramente previsto dal regolamento, però, i costruttori interessati si sono rivolti al secondo piano di giudizio e spetterà alla FIM fare chiarezza sul caso che ha posto sub-judice la classifica del Gran Premio del Qatar tenutosi ieri.

Sulle motivazioni che hanno spinto le squadre ad appellarsi, invece, il direttore sportivo di Ducati Corse ha evidenziando come la questione sia prettamente politica, visto che anche in passato molte squadre hanno puntato il dito contro l’inventiva di Gigi Dall’Igna e dell’intero gruppo tecnico che lavora a Borgo Panigale.


MotoGP | Ducati, Ciabatti sul reclamo presentato da KTM, Honda, Suzuki e Aprilia: “Questione politica, ma siamo tranquilli” [VIDEO]
1 (20%) 1 vote
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati