MotoGP | Gp Qatar Qualifiche: Iannone, “La qualifica non è andata benissimo, ma sono messo decisamente meglio con gomme usate”

"Dal decimo giro in poi inizio a sentirmi meglio, mentre con le gomme nuove non riesco a sfruttare al massimo la RS-GP", ha aggiunto

MotoGP | Gp Qatar Qualifiche: Iannone, “La qualifica non è andata benissimo, ma sono messo decisamente meglio con gomme usate”MotoGP | Gp Qatar Qualifiche: Iannone, “La qualifica non è andata benissimo, ma sono messo decisamente meglio con gomme usate”

MotoGP Aprilia Gresini Qatar GP – Continua il periodo di adattamento di Andrea Iannone alla nuova Aprilia RS-GP 2019, moto con cui la Casa italiana affronterà il prossimo campionato di MotoGP 2019.

L’alfiere del team Gresini, infatti, è riuscito a migliorare sensibilmente le proprie prestazioni rispetto alla giornata di venerdì, chiudendo la sessione ufficiale di qualifica in settima fila.

Un risultato che chiaramente non rispecchia gli obiettivi posti dal team, ma che rispetto ai test è riuscito a offrire diversi spunti interessanti, soprattutto in termini di feeling tra l’ex Suzuki e la moto in pista.

Ecco le parole di Andrea Iannone al termine delle qualifiche: “Oggi abbiamo trovato condizioni piuttosto difficili nell’orario in cui si disputerà la gara, con molto vento e temperature basse. Se domani dovesse essere così non sarà semplice per nessuno. La qualifica non è andata benissimo, ma sono messo decisamente meglio con gomme usate”.

“Dal decimo giro in poi inizio a sentirmi meglio, mentre con le gomme nuove non riesco a sfruttare al massimo la RS-GP”, ha proseguito l’italiano. “E’ un comportamento che stiamo analizzando per cercare di capire come risolverlo. Non sono preoccupato, sono concentrato e totalmente focalizzato sul lavoro che dobbiamo fare. Voglio capire i punti deboli della moto, risolverli e crescere gara dopo gara”.

MotoGP | Gp Qatar Qualifiche: Iannone, “La qualifica non è andata benissimo, ma sono messo decisamente meglio con gomme usate”
5 (100%) 1 vote[s]
Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati