MotoGP | Gp Qatar Conferenza Stampa: Vinales, “stiamo riducendo il divario poco a poco”

Lo spagnolo della Yamaha ha lavorato molto durante l'inverno, anche dal punto di vista psicologico

MotoGP | Gp Qatar Conferenza Stampa: Vinales, “stiamo riducendo il divario poco a poco”MotoGP | Gp Qatar Conferenza Stampa: Vinales, “stiamo riducendo il divario poco a poco”

MotoGP Gp Losail Conferenza Stampa – Alla prima conferenza della stagione era presente anche il pilota della Yamaha Maverick Vinales.

Il pilota spagnolo ha chiuso la passata stagione in progressione, conquistando la vittoria in Australia. Durante l’inverno le cose sembrano essere andate nella giusta direzione, la M1 è migliorata, ma solo in gara vedremo il reale livello, sia della moto di Iwata che degli avversari.

Queste le parole di Maverick Vinales “Cerco di affrontare questa stagione con una mentalità positiva. Dobbiamo fidarci della nostre sensazioni. Ho seguito la mia strada e siamo migliorati. Dobbiamo continuare a lavorare ma sono contento della strada che ha preso il team. Ho pensato a questo giorno da settimane, adesso cercherò di stare davanti. Tutti i nostri avversari sono forti, noi stiamo riducendo il divario poco a poco. Stiamo testando le cose migliori e abbiamo dimostrato di essere veloci su piste diverse. Sono contento del livello che abbiamo raggiunto adesso. Abbiamo lavorato molto, abbiamo cambiato diverse regolazioni. Il mio punto debole erano i primi giri e abbiamo lavorato molto per migliorare in questo punto. Il lato psicologico era una parte su cui migliorare, e ci ho lavorato. Come deve essere pronta la moto lo devo essere anche io, quindi ci ho lavorato. Dobbiamo parlare in Safty Commission dell’orario di partenza, sarebbe meglio partire prima per questioni di sicurezza.”

“Cos’è la MotoGP per me? al momento è la mia vita, vivo per questo, vivo per vincere il titolo. Per i fan e entusiasmante, stiamo crescendo e ogni anno diventiamo più grandi. Per tutti i piloti è più di un lavoro è uno stile di vita.”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati