Superbike | Winter Test, Jerez: Jonathan Rea mette in fila tutti

Il campione in carica precede Alex Lowes, che aveva fatto segnare il miglior crono ieri. Quarto Bautista con la Panigale V4 R

Superbike | Winter Test, Jerez: Jonathan Rea mette in fila tuttiSuperbike | Winter Test, Jerez: Jonathan Rea mette in fila tutti

Durante la seconda e ultima giornata di prove sul circuito andaluso, il Campione in carica ha registrato il miglior tempo. Crescono le Ducati
Nella seconda e ultima giornata di test a Jerez de la Frontera, il Campione in carica piazza la zampata decisiva e chiude davanti a tutti con il miglior crono, confermandosi già proiettato verso l’ennesima riconferma del titolo Mondiale.

Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team) è sceso in pista presto questa mattina per provare gli ultimi aggiornamenti sulla sua Kawasaki ZX-10RR e lascia Jerez sapendo di essere stato il più veloce in assoluto in queste due giornate. Dopo aver passato gran parte del pomeriggio col secondo tempo, il nord-irlandese ha dato un colpo di reni e poco prima del termine della prova si è imposto con un crono da 1’39.160 davanti ad Alex Lowes (Pata Yamaha WorldSBK Team). In questo appuntamento l’inglese ha percorso 102 giri consolidando la sua crescita; i suoi progressi sono dimostrati dal secondo tempo di giornata da 1’39.372. Il suo compagno di squadra, Michael van der Mark ha lavorato sull’accelerazione e ha provato nuove impostazioni di guida della sua YZF R1. Il miglior tempo dell’olandese è stato da 1’40.145, il settimo della giornata.

Leon Haslam (Kawasaki Racing Team WorldSBK) ha dimostrato un buon feeling con la moto registrando il terzo miglior tempo a 0.342 dal più suo compagno di box non ché leader della giornata. L’inglese è stato veloce in entrambi i giorni di test, un fatto positivo in vista dell’imminente inizio di campionato.

Un importante passo avanti è stato fatto anche nel box Ducati. Alvaro Bautista (Aruba.it Racing – Ducati) ha portato la Panigale V4 R a registrare il quarto tempo chiudendo a 0.460 da Rea. Lo spagnolo ha avuto una giornata impegnativa durante la quale ha raccolto molte informazioni sulle quali lavorare per poter poi disegnare il miglior set up possibile. Acciaccado dopo la caduta di ieri, Chaz Davies ha percorso pochi giri di pista e solo al termine della giornata. Ora per l’inglese i test di Portimao saranno più importanti che mai. I piloti delle squadre clienti di Ducati, Michael Rinaldi (BARNI Racing Team) ed Eugene Laverty (Team Goeleven) hanno concluso la giornata con il nono e il 12° tempo. Entrambi i piloti sono in una fase conoscitiva della moto e del team.

Toprak Razgatlioglu (Kawasaki Puccetti Racing) continua ad impressionare. Il pilota turco è stato il quinto più veloce nella seconda giornata di test girando sul 1’39.942.

Giornata impegnativa anche per Marco Melandri e il suo nuovo team il GRT Yamaha WorldSBK. Il ravennate ha concluso 87 giri piazzandosi con l’ottavo miglior tempo mentre il suo compagno di squadra, Sandro Cortese, sta ancora prendendo le misure con la nuova moto. Questa mattina il pilota tedesco è caduto ma senza riportare conseguenze e termina la seconda giornata di prove col sesto crono.

Nel primo giorno di Jerez il team BMW Motorrad WorldSBK aveva deciso di non montare i transponder sulle moto di Tom Sykes e di Markus Reiterberger. Oggi hanno percorso alcuni giri prendendo i rispettivi tempi che sono una 14°posizione per l’inglese e la 15° per il tedesco. Entrambi i piloti si sono detti soddisfatti per i progressi fatti in questi giorni visto che stanno costruendo una moto nuova.

Tra i piloti della WorldSSP Federico Caricasulo (BARDAHL Evan Bros. WorldSSP Team) è stato il più veloce in assoluto fin dalla mattina seguito dal francese Lucas Mahias (Kawasaki Puccetti Racing) che ha chiuso ad appena 0.222 dietro all’italiano.

Al debutto nella categoria, Maria Herrera ha provato la sua Yamaha YZF R6 del MS Racing. Per il momento la priorità della pilota spagnola è quello di prendere confidenza e di conoscere la moto e lascia il circuito andaluso con un miglior tempo da 1’46.958.

Finiti i due giorni a Jerez si guarda avanti ai test di Portimao che saranno il prossimo 27 e 28 gennaio prima dell’inizio della stagione 2019 del Campionato Mondiale FIM Superbike in Australia.

Jerez Day Two Unofficial Times:

Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) 1’39.160
Alex Lowes (Pata Yamaha Official WorldSBK Team) 1’39.372 +0.212
Leon Haslam (Kawasaki Racing Team WorldSBK) 1’39.502 +0.348
Alvaro Bautista (Aruba.it Racing – Ducati) 1’39.620 +0.460
Toprak Razgatlioglu (Turkish Puccetti Racing) 1’39.942 +0.782
Sandro Cortese (GRT Yamaha Team) 1’40.075 +0.915
Michael van der Mark (Pata Yamaha Official WorldSBK Team) 1’40.145 +0.985
Marco Melandri (GRT Yamaha Team) 1’40.469 +1.309
Michael Ruben Rinaldi (BARNI Racing Team) 1’40.540 +1.380
Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati) 1’40.621 +1.461
Leandro Mercado (Orelac Racing VerdNatura) 1’40.794 +1.634
Eugene Laverty (Team Goeleven) 1’40.879 +1.719
Jordi Torres (Team Pedercini Racing) 1’41.066 +1.906
Tom Sykes (BMW Motorrad WorldSBK Team) 1’41.206 +2.046
Markus Reiterberger (BMW Motorrad WorldSBK Team) 1’41.231 +2.071
Alessandro Delbianco (Althea MIE Racing Team) 1’42.353 +3.192

Superbike | Winter Test, Jerez: Jonathan Rea mette in fila tutti
1 (20%) 1 vote
Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati