MotoGP | Pedrosa risponde a Puig: “E’ curioso come abbia cambiato opinione su di me”

Lo spagnolo replica alle parole del manager del team Honda Repsol

MotoGP | Pedrosa risponde a Puig: “E’ curioso come abbia cambiato opinione su di me”MotoGP | Pedrosa risponde a Puig: “E’ curioso come abbia cambiato opinione su di me”

MotoGP – Dopo le dichiarazioni rilasciate Da Alberto Puig, team Manager di Repsol Honda, che potrete trovare qui, Dani Pedrosa ha deciso di replicare attraverso il suo profilo Facebook.

Il team Manager non ci è andato leggero nei confronti del suo ex-pupillo, ricordiamo che Puig era stato Manager del pilota di Sabadell per molti anni. Puig ha raccontato di non aver trovato in Honda lo stesso pilota con cui aveva avuto a che fare solo pochi anni prima: “ho visto un Dani diverso da quello che ricordavo”, aggiungendo poi un commento sulla carriera dello spagnolo: “penso che avrebbe potuto fare di più, perché ha tanto talento”.

La replica di Dani Pedrosa non si è fatta attendere e, attraverso un post su Facebook, ha espresso tutto il proprio rammarico per le parole di Puig: “Mi dispiace per l’opinione e la delusione che Alberto Puig ha dei risultati che ho ottenuto. Trovo curioso che lui abbia cambiato bruscamente, da un giorno all’altro, la sua opinione su di me. Spero che un giorno lo superi. Io ho dato a lui il meglio di me stesso, dandogli tutto quello di cui ero capace in ogni momento. Mettere in dubbio che un pilota voglia essere campione non è proprio da chi si dedica a questo sport. Avrei preferito che tutto il rancore che sta dimostrando contro di me lo avesse manifestato di persona nelle tante occasioni che abbiamo avuto quest’anno, invece di aspettare di farlo ora che non sono più in squadra, perchè ora non mi motiva più minimamente. Tutto ha il suo momento. In ogni caso, che lasci in pace chi non parla male di lui.”

MotoGP | Pedrosa risponde a Puig: “E’ curioso come abbia cambiato opinione su di me”
5 (100%) 2 votes
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

1 commento
  1. ueueue

    16 dicembre 2018 at 20:20

    Bravo Pedro!..

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati