MotoGP | Test Jerez Day 2: Bautista, “Abbiamo raccolto dati importanti per definire la moto del 2019”

Il pilota spagnolo, chiamato a sostituire l'infortunato Michele Pirro, ha chiuso la due giorni di test con il sedicesimo tempo

MotoGP | Test Jerez Day 2: Bautista, “Abbiamo raccolto dati importanti per definire la moto del 2019”MotoGP | Test Jerez Day 2: Bautista, “Abbiamo raccolto dati importanti per definire la moto del 2019”

MotoGP Test Jerez Ducati Day 2Alvaro Bautista ha chiuso i test di Jerez con il sedicesimo tempo.

Il pilota spagnolo, chiamato a sostituire l’infortunato Michele Pirro nel test team della Ducati, ha continuato anche oggi a testare nuovo materiale e facendo alcuni ‘esperimenti’ interessanti. Ad esempio nel corso del pomeriggio la GP19 di Bautista era equipaggiata con uno speciale sensore posizionato sotto la pancia della moto che misura lo scivolamento della stessa.

Finiti i test per la MotoGP lo spagnolo potrà tornare a concentrarsi sulla sfida del 2019, guidare la Ducati V4 nel campionato SBK.

Queste le parole di Alvaro Bautista: “Anche oggi abbiamo provato molte soluzioni, percorso molti giri, e siamo riusciti a completare tutto il programma di lavoro che avevamo previsto senza nessun contrattempo e questo è sempre importante per raccogliere tutti i dati necessari per la definizione della moto del prossimo anno. Da parte mia sono grato a Ducati per la fiducia che mi hanno accordato e da domani mi concentrerò nuovamente sulla Superbike, che è il mio nuovo obiettivo ed è un progetto a cui tengo davvero molto.”

MotoGP | Test Jerez Day 2: Bautista, “Abbiamo raccolto dati importanti per definire la moto del 2019”
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati