MotoGP | Test Jerez Day 1: Rossi, “Siamo ancora indietro”

Rossi ha aggiunto: "Il problema è sempre lo stesso, le gomme calano"

MotoGP | Test Jerez Day 1: Rossi, “Siamo ancora indietro”MotoGP | Test Jerez Day 1: Rossi, “Siamo ancora indietro”

MotoGP Yamaha Test Jerez Day 1Valentino Rossi ha parlato al termine della prima giornata di test IRTA della classe MotoGP a Jerez, ultimo test dell’anno in ottica 2019.

Il pesarese che ha chiuso nelle retrovie (diciassettesimo tempo, ndr) a causa di un problema alle gomme, non si è detto comunque soddisfatto dei progressi fatti dalla Yamaha.

La casa di Iwata a Valencia aveva portato due motori, ma secondo il pesarese la concorrenza è ancora lontana e per poter lottare per le posizioni di vertice serve ben altro. Ecco cosa ha raccontato il #46 al termine del Day 1.

“Sono d’accordo con Vinales per la scelta del motore, la scelta sarà per quello con più freno motore, ma il problema è che non è il miglioramento di cui abbiamo bisogno. Non c’è una grossa differenza rispetto alle prestazioni del 2018 – ha detto Valentino Rossi così come riportato da Sky Sport – Quelli che ci erano davanti, sono davanti anche oggi. Per me il problema rimane lo stesso, siamo veloci con la gomma nuova ma dopo 5 e 6 giri caliamo. Oggi sono così indietro perché ho avuto dei problemi con le gomme nuove che stavo provando.”

MotoGP | Test Jerez Day 1: Rossi, “Siamo ancora indietro”
5 (100%) 3 votes
Leggi altri articoli in In evidenza

Lascia un commento

7 commenti
  1. TONYKART

    28 novembre 2018 at 20:30

    come immaginavo yamaha non poteva aver trovato una soluzione durante la trasferta d oltreoceano senza nemmeno aver portato qualcosa di nuovo o grazie al lavoro in italia sull elettronica…..

  2. ueueue

    28 novembre 2018 at 21:45

    La vedo grigia..e non è perché sto guardando una “patata” vecchia..
    Se non apportano un’elettronica a loro più congeniale rivedremo la yamaha come quest’anno, nonostante abbiano due ottimi piloti..

    • TONYKART

      29 novembre 2018 at 00:39

      impossibile con l introduzione del nuovo regolamento rivedere un elettronica come quest anno,sotto quell aspetto non avra’ piu’ scuse ne yamaha ne i suoi piloti…..

  3. fatman

    29 novembre 2018 at 09:29

    ..a me basta che il geriatra lo pigli in c.10 e son contento…

  4. H954RR

    29 novembre 2018 at 12:09

    Madooo che du “00” ! Infatti la moto non va, ohhh ?! Infatti, ahahah. Chissà come mai con Vinales e Morbidelli va bene, possibile che ancora non ha capito che è lui e solo lui il vero e unico problema e che se ne deve stare a casa sto lamentone ?!!!
    Dai che mo gli regalano un’altro rally truffa di monza così almeno si consola e fa godere i suoi allucinati tifosetti che lo amano alla follia, ahahahahah !

    • Raziel760

      Raziel760

      29 novembre 2018 at 12:21

      ti basta andare sulle interviste di sky a sentire quello che dice viniales prima di dire che solo a lui non va bene…
      poi non trovi che sia un’azzardo paragonare morbidelli che sta ancora prendendo le misure?!
      zarco non ti dice niente?! qualifiche e test da urlo e poi nelle gare perso.. quindi direi che anche per lui non era il massimo.

  5. fatman

    29 novembre 2018 at 19:51

    Urge gommino domenicale…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati