MotoGP | Valencia Test Day 2: Iannone, “Sono sorpreso dalla moto, mi aspettavo peggio”

Il pilota di Vasto ha chiuso i primi test in sella all'Aprilia con il 17esimo tempo e due cadute

MotoGP | Valencia Test Day 2: Iannone, “Sono sorpreso dalla moto, mi aspettavo peggio”MotoGP | Valencia Test Day 2: Iannone, “Sono sorpreso dalla moto, mi aspettavo peggio”

MotoGP Test Valencia Aprilia Day 2 – Seconda giornata di test IRTA sul circuito di Valencia difficile per Andrea Iannone che, in sella all’Aprilia ha chiuso in diciassettesima posizione, con un ritardo di un secondo e otto e due cadute.

Il pilota di Vasto nella prima giornata aveva girato poco, viste le pessime condizioni meteo, ma nella seconda giornata, nonostante il sole, complice le due cadute senza conseguenze, ha completato solo 14 giri. In totale nelle due giornate l’abruzzese ha completato solo 29 tornate.

Queste le parole di Andrea Iannone: “Sono caduto con l’anteriore, è normale. Non so dove sia il limite, tutto è completamente nuovo, quindi ho provato a spingere “, ha commentato. Stavamo provando alcune cose, era interessante capire spingendo dove potessimo arrivare. Le sensazioni non sono male, abbiamo piccoli problemi, bisogna adattare la moto al mio stile di guida, dobbiamo lavorare sul bilanciamento del set-up e ci concentreremo su queste cose nei prossimi test. Sono stato sorpreso dalla moto, mi aspettavo peggio, ma la situazione non è poi così male. Ci sono molte cose positive e ce ne sono anche di negative, ma i punti negativi sono molto chiari per me e anche per gli ingegneri. Sappiamo in quali settori dobbiamo lavorare e migliorare, è molto chiaro. Ho a disposizione due moto diverse, ma al momento non ho ancora sfruttato il 100% della moto, lo farò solo quando avrò tutto sotto controllo.

MotoGP | Valencia Test Day 2: Iannone, “Sono sorpreso dalla moto, mi aspettavo peggio”
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

MotoGP

MotoGP | Sequestrata la Bentley di Andrea Iannone

L'auto del pilota abruzzese è stata fermata alla dogana, in quel momento al volante c'era il preparatore
Condividi su WhatsApp MotoGP – Fine 2018 amaro per Andrea Iannone, che si è visto sequestrare la sua Bentley Continental