MotoGP | Valencia Test Day 1: Zarco, “La base è lontana da quello a cui ero abituato, ma è solo il primo giorno”

Dall'altra parte del box Pol Espargarò continua a provare aggiornamenti: "L'intero pacchetto deve migliorare"

MotoGP | Valencia Test Day 1: Zarco, “La base è lontana da quello a cui ero abituato, ma è solo il primo giorno”MotoGP | Valencia Test Day 1: Zarco, “La base è lontana da quello a cui ero abituato, ma è solo il primo giorno”

MotoGP Valencia Test Day 1 KTM – Nella prima giornata di test IRTA di Valencia, Johann Zarco è sceso in pista per la prima volta con la KTM del team ufficiale, chiudendo con il diciassettesimo tempo.

E’ la prima volta per il pilota francese in una squadra factory, dopo i due anni trascorsi nel team Tech3, ed è stata anche la prima volta in sella alla moto della casa austriaca. Il #05 è stato il primissimo pilota a scendere in pista nella mattinata spagnola, nonostante le condizioni della pista non fossero ancora ottimali, ad ha rischiato di scivolare dopo appena due passaggi.

Queste le parole di Johann Zarco: “Ho molto lavoro da fare. Dopo tutto, era solo il primo giorno e sappiamo che c’è ancora del lavoro da fare. Ma penso che il nostro team possa compiere importanti passi in avanti. Questo mi dà un senso di sicurezza. Sento che la base della moto è molto lontana da quello che mi dava un buon feeling negli ultimi due anni, una volta che sono sceso in pista. La concezione della moto è totalmente diversa da quella che ho conosciuto negli ultimi due anni nel Campionato del Mondo MotoGP. Ci vorrà del tempo per noi per usare quello che abbiamo. Oggi abbiamo avuto sfortuna con la pioggia e dovevamo fermarci prima. Dobbiamo trovare la giusta base per la moto. Questo non è un dramma, perché oggi è solo il primo giorno e la moto è totalmente diversa da ciò che sapevo finora. Spero che sia asciutto domani, così possiamo iniziare su un livello migliore e migliorare il tempo sul giro. Ma è bello sapere che abbiamo i mezzi per ottenere qualcosa. Devo anche fare bene, guidare bene e trasmettere buone informazioni alla squadra.”

Dall’altra parte del box, Pol Espargarò ha ripreso il lavoro da dove lo aveva interrotto dopo il podio di domenica. Il pilota spagnolo ha chiuso la prima giornata con il nono tempo.

Queste le parole di Pol Espargarò: “E ‘stato un buon inizio ed è stato bello essere in grado di guidare qui in condizioni normali senza la pioggia che ci ha accompagnato durante il weekend di gara. Pioveva un po’ alla fine, ma siamo riusciti a fare un paio di giri e provare ancora molte cose. Tutto è andato molto bene e la moto è andata bene. Abbiamo provato molto nel campo dell’elettronica e in tutte le altre aree per il prossimo anno. E per domani ci aspettano altri aggiornamenti. Quindi spero che possiamo usare l’intera giornata di test. Soprattutto nell’elettronica dobbiamo migliorare a mio parere, perché penso che farà la differenza il prossimo anno. Dobbiamo prepararci per questo. L’intero pacchetto deve migliorare. Siamo riusciti a fare buoni progressi dall’anno scorso e dobbiamo continuare a farli anche in futuro.”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati